Esposto contro Cisint, lei si difende: "Farò la mia contro querela"

La sindaca di Monfalcone risponde così alla notizia dell’esposto a suo carico ed inviato alla Procura della Repubblica di Gorizia da parte di un cittadino residente nella provincia isontina nella giornata di ieri 22 aprile

“Qui tutti indossano le mascherine perché ho dato ordini precisi attraverso una circolare. Per quanto riguarda il resto farò le mie verifiche e, al caso, prenderò provvedimenti. Sull’azione di questa persona nei miei confronti dico solo che farò la mia contro querela”. La sindaca di Monfalcone Anna Cisint risponde così alla notizia dell’esposto a suo carico inviato alla Procura della Repubblica di Gorizia da parte di un cittadino residente nella provincia isontina nella giornata di ieri 22 aprile. 

I fatti

Il fatto che avrebbe scatenato il tutto, secondo l’esposto in possesso di Trieste Prima, risale al 20 aprile. In quell’occasione la prima cittadina del capoluogo bisiaco fa partire la consueta diretta Facebook delle 12, quella in cui i cittadini vengono informati sugli ultimi sviluppi legati alla gestione dell’emergenza sanitaria in corso ormai da quasi due mesi. Il video integrale (della durata di 29 minuti) non viene stoppato alla fine della diretta e continua a registrare per oltre due minuti abbondanti. In questo lasso di tempo si intravedono alcuni collaboratori. In un caso la mascherina è ben visibile, nell’altro sembra non esserci. 

Leggi la notizia, l'esposto contro la sindaca

Il video

Il video pubblicato finisce quindi nella rete di un utente Facebook che lo scarica prima della sua rimozione. Il video pubblicato sulla pagina della sindaca infatti è più breve, visto che la parte “incriminata”, secondo la persona che ha inviato l’esposto, sarebbe stata tagliata. “Non è la prima volta che abbiamo problemi tecnici di questo tipo – ha raccontato la sindaca a Trieste Prima –. Non siamo riusciti a salvare il video e siamo stati costretti, come in occasione della diretta del 31 marzo, a metterlo a posto anche perché il blocco a causa dei tantissimi utenti c’è stato, non ho detto una bugia”. Un’ora dopo la diretta del 20 aprile, Anna Cisint aveva infatti pubblicato un post nel quale informava le persone di una sorta di "cortocircuito" in cui era incorso il video a causa dell’alto numero di utenti collegati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho sempre vinto"

“Sono sempre le stesse persone che mi attaccano – ha continuato la sindaca di Monfalcone –, non si confrontano con quella città che mi dice di andare avanti e di non mollare. C’è tanta cattiveria a pensare che ci sia un retropensiero in chi amministra”. Secondo la Cisint “bisogna però fare attenzione a presentare un esposto citando un’ordinanza che dice che bisogna coprirsi il naso e la bocca quando si è fuori dagli edifici”. Le parole sono roventi e minacciano battaglia in sede legale. “All’inizio lasciavo perdere, oggi non più. Ho grande rispetto per la giustizia ma voglio ricordare a chi ha presentato l’esposto che ho sempre vinto” ha concluso la sindaca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • La segnalazione: "Il ponte sul canale prima o poi viene giù". Il Comune: "A novembre via ai lavori"

  • Un asteroide potrebbe colpire la Terra il 2 novembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento