Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Anno giudiziario: calano i reati ma il fenomeno migratorio continua a preoccupare

L'immigrazione è uno dei fattori che alimenta il maggior senso di insicurezza nella popolazione

Calano i reati ma il fenomeno migratorio continua a preoccupare. È quanto emerge dall''intervento del Procuratore Generale presso la Corte d'Appello di Trieste Dario Grohmann durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario. Infatti, per quel che riguarda i reati, si è registrata una diminuzione del 12%, frutto di un maggiore controllo del territorio. Come dichiarato da Telequattro, nel dettaglio, a Trieste spiccano, per esempio, le truffe telematiche e i reati di stalking, a cui però si oppone il calo dei reati commessi dai minori. Continua a preoccupare il fenomeno migratorio, uno dei fattori che alimenta il maggior senso di insicurezza nella popolazione: resta molto elevato il numero dei stranieri non accompagnati, per lo più provenienti da Kossovo e Albania, alle cui spalle agiscono vere e proprie organizzazioni criminali ben strutturate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anno giudiziario: calano i reati ma il fenomeno migratorio continua a preoccupare

TriestePrima è in caricamento