Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Piazza della Libertà

Flop “no green pass”: nessun blocco dei treni e trenta manifestanti davanti alla stazione

L’intento dichiarato era il blocco i treni in partenza oggi per protestare contro le nuove disposizioni di legge in vigore da oggi. I manifestanti: “il green pass è una c**ata pazzesca”

Il temuto “blocco dei treni” dei manifestanti contro il green pass non si è verificato. Una trentina di manifestanti si è radunata oggi fuori dalla stazione centrale dalle 15 per manifestare contro le nuove regole relative alla certificazione verde, che prevede l’esclusione di chi è sprovvisto di certificato dai treni di lunga percorrenza. La manifestazione era stata annunciata tramite social e volantini da qualche giorno in tutta Italia con l’intento dichiarato di bloccare i treni in partenza oggi, giornata in cui le nuove disposizioni sono entrate in vigore.

In realtà i manifestanti si sono raccolti in piccoli gruppi davanti all’entrata principale è n on è stato ostacolato nemmeno il treno Frecciarossa per Milano (l’unico con green pass obbligatorio a partire dall’inizio della manifestazione), che è partito puntuale alle 17.05. 

Durante la protesta a ono stati sfoderati due striscioni, uno dei quali con il seguente messaggio: “Il green pass è una c**ata pazzesca”, mentre un altro invitava a “non chiamare no vax chi non vuole sottoporsi a un vaccino sperimentale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flop “no green pass”: nessun blocco dei treni e trenta manifestanti davanti alla stazione

TriestePrima è in caricamento