rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Nuova apertura / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Via Saverio Mercadante

Antica Barberia Napoletana raddoppia: la nuova sede è anche un bar

Nella nuova sede di via Mercadante 1, realizzata al posto di una filiale di banca e riqualificata dopo anni di abbandono, ci sarà infatti un salone per donne e un’area ristoro in cui si potranno gustare caffè e aperitivi

L’Antica Barberia Napoletana non solo raddoppia ma diventa anche un bar e apre al mercato femminile. Nella nuova sede di via Mercadante 1 ci sarà infatti un salone per donne e un’area ristoro in cui si potranno gustare caffè e aperitivi. Il tutto in un ampio locale che in precedenza ospitava la filiale di una banca e ora, dopo diversi anni di abbandono, ‘risorge’ a nuova vita. L’inaugurazione è prevista per lunedì 19 settembre alle 18:30 e sarà aperta a tutti. Un’attività in espansione nonostante la crisi, i rincari e la carenza di materiali, motivi per i quali l’area donna non sarà attiva da subito.

“La barberia di tutti”, come ama definirla il titolare Emanuele Mellonne, offrirà servizi di hair stylist a 360 gradi, tutti i tipi di servizio barba all’italiana con lo shavette (rasoio che ricorda quelli a mano libera dal sapore vintage, ma con lamette sostituibili), servizio panno caldo ed ossigenoterapia (una macchina che inietta ossigeno all’interno dei bulbi piliferi, rigenerando pelo e cute) e molto altro.

Emanuele è napoletano d’origine ma vive a Trieste da vent’anni, ne ha poco più di trenta ma ha già quattro figlie. Ci racconta che Antica Barberia Napoletana nasce nel 2017, dopo il fallimento dell’azienda in cui lavorava come portuale: “l’ho interpretato come un segno del destino. Mia madre è parrucchiera e questo mestiere era il mio sogno da sempre. Già prima tagliavo barba e capelli gratis ai miei compagni di calcio e ai miei colleghi, così quando ho perso il lavoro ho deciso di trasformare il sogno in professione”. Sono gli anni in cui il ‘barber’ torna di moda ed Emanuele decide di sfruttare l’onda, ma non senza sacrifici: “Ho lavorato gratis nelle barberie in giro per l’Italia e ho rubato con gli occhi l’arte della barberia. Ho notato che se lavori su compenso nessuno ti insegna i trucchi del mestiere. Poi ho unito le varie tecniche che ho appreso e ho iniziato a metterle in pratica prima nel salone di mia madre, poi mi sono messo in proprio nella nostra sede ‘storica’ di via Emo”.

Un’attività dinamica, molto attiva sui social e apprezzata non solo a Trieste. Emanuele ha infatti vinto diversi riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui il Pettine d’oro e la medaglia d'oro nazionale italiana parrucchieri al Festival internazionale “Coiffure competition show” (competizione che consacra i migliori parrucchieri al mondo). “A giugno di quest’anno – spiega ancora Emanuele – ho aperto Abn Academy, un’accademia della barberia. Non voglio essere un insegnante ma un comunicatore di ciò che ho imparato. Voglio insegnare, prima ai miei figli e poi ai miei collaboratori, che non mollare dà sempre i suoi frutti”.

Antica Barberia Napoletana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antica Barberia Napoletana raddoppia: la nuova sede è anche un bar

TriestePrima è in caricamento