Il ritorno di Antonio De Nicolo in foro Ulpiano, Trieste ha il suo nuovo procuratore

Goriziano di nascista, De Nicolo rientra nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia dopo averci lavorato, in veste di pubblico ministero, dal 1988 al 1996

Antonio De Nicolo guiderà la Procura della Repubblica di Trieste. Dopo la partenza di Carlo Mastelloni verso la Commissione parlamentare antimafia a Roma, il vertice della magistratura giuliana è stato affidato ad una vecchia conoscenza di foro Ulpiano. L'ormai ex procuratore della Repubblica di Udine ha 66 anni e, oltre a vivere proprio nel capoluogo regionale, qui ha svolto buona parte della sua lunga carriera. 

Chi è De Nicolo

Goriziano di nascista, nella Procura giuliana ha lavorato in veste di Pubblico ministero dal 1988 al 1996. Da qui gli incarichi presso la Procura di Venezia e successivamente in quella udinese. A dare l'ok alla nomina, con un voto unanime, è stato il plenum del Consiglio superiore della magistratura nella giornata di mercoledì 9 settembre. Come riporta il Messaggero Veneto, De Nicolo dovrebbe entrare in servizio entro la fine dell'anno: la via ordinaria suggerisce che il Procuratore inizi a lavorare a Trieste tra qualche mese, mentre se lo stesso dovesse richiedere a Roma il cosiddetto "anticipato possesso", allora De Nicolo potrebbe sedersi alla scrivania già tra 15 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, quattro sono a Trieste

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento