Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Anziana Sola Cade in Casa...Emorragia. Salvata dai Carabinieri

La donna è salva grazie a uno scrupoloso militare Nella serata del 4 agosto 2013, alla Centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trieste è arrivata una chiamata di una donna residente in viale d’Annunzio. Una telefonata di...

La donna è salva grazie a uno scrupoloso militare

Nella serata del 4 agosto 2013, alla Centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trieste è arrivata una chiamata di una donna residente in viale d'Annunzio. Una telefonata di lamentela come tante altre pervengono in questi giorni d'estate, ma che, nel caso specifico, appariva del tutto incomprensibile. Infatti l'anziana signora, nel rappresentare la sua preoccupazione circa la presenza di alcune persone che stanziavano lecitamente davanti alla sua abitazione, adduceva argomentazioni tali da non giustificare eccessivi timori.

Al Carabiniere operatore della Centrale operativa non restavano che due possibilità: l'una, la più comoda, archiviare il tutto come richiesta poco attendibile; l'altra, quella di considerare che quell'insofferenza potesse derivare da un disagio al momento non spiegabile, ma meritevole di attenzione e di ulteriore approfondimento.

Se il primo atteggiamento spingeva il Carabiniere a tranquillizzare la donna e a congedarsi da lei, ben presto la necessità di dare un contesto logico a quella richiesta lo induceva a provare a ricontattarla nei minuti successivi.
Uno scrupolo quanto mai opportuno, dato che i vari successivi tentativi di richiamarla davano esito negativo.

L'assenza di una risposta suggeriva all'operatore la necessità di inviare una pattuglia del Nucleo radiomobile.
Giunti sul posto i militari, dopo aver suonato invano alla porta, preoccupati soprattutto di non sprecare ulteriori minuti preziosi, decidevano di tentare un ingresso dalla finestra che, andato a buon fine, consentiva loro di trovare la donna riversa sul pavimento, in preda ad un'emorragia evidentemente causata da una caduta accidentale cui era seguita anche la perdita dello stato di coscienza.

A quel punto i Carabinieri hanno chiesto l'ausilio del 118 che interveniva in pochi minuti e provvedevano a traferire l'anziana donna al Pronto Soccorso di Cattinara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana Sola Cade in Casa...Emorragia. Salvata dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento