Appalti a Trieste: Menis (M5S): «Dare spazio anche alle realtà più piccole»

Il candidato sindaco del M5S Paolo Menis in una nota stampa rileva la difficoltà di molte società triestina nel partecipare a bandi di gara per appalti comunali

«Negli ultimi anni il Comune di Trieste è stato più volte coinvolto in vertenze sindacali in corrispondenza dell’assegnazione di nuove gare d’appalto (guardiania, pulizie, mense, musei) dovute alla redazione di bandi di gara che non hanno garantito ai lavoratori un livello dignitoso di retribuzione e che non hanno permesso alle piccole società triestine di partecipare perché, appunto, troppo piccole». Queste le parole del candidato sindaco del M5S Paolo Menis in una nota alla stampa.

«I bandi di gara per gli appalti comunali, per come sono redatti oggi - continua Menis - hanno spesso dei parametri e dei requisiti che nel tessuto produttivo e di servizi della nostra città non esistono, perché le nostre realtà sono troppo minute. Certe gare, penso per esempio a quelle delle case di riposo comunali, finiscono così in gestione a grandi aziende di servizi di fuori Trieste, che assumono comunque lavoratori locali, ma con le quali poi è complicatissimo il confronto diretto, tanto da arrivare, a volte, a vere e proprie vertenze».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Al fine di superare questo problema e di diminuire il numero dei ricorsi amministrativi nei quali l’ente locale è coinvolto, è necessaria la costituzione di un ufficio comunale specializzato nella redazione dei bandi di gara, che interagisca di volta in volta con l'area organizzativa di riferimento per il servizio messo a gara». «È inoltre necessario spezzettare i grandi appalti in lotti di minori dimensioni, consentendo quindi alle cooperative e alle imprese locali più piccole di partecipare alle gare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

Torna su
TriestePrima è in caricamento