Cronaca

Appalto mense, Cosolini: «No penalizzazioni ai lavoratori e garanzia di continuità del servizio»

Un nuovo incontro in Municipio tra il Sindaco e il responsabile della ditta Dussmann in merito alla vicenda degli appalti. Cosolini chiede che non vengano penalizzati i lavoratori e si tranquillizzano le famiglie sull'efficacia e la continuità del servizio

A seguito di una specifica richiesta del Sindaco Roberto Cosolini, si è svolto un secondo incontro tra il Comune e la ditta Dussmann in relazione alla vicenda dell'appalto per le mense scolastiche comunali. Erano presenti, per l'Amministrazione municipale lo stesso Sindaco Cosolini, l'Assessore all'Educazione Antonella Grim e il direttore dell'Area Fabio Lorenzut con la responsabile di posizione organizzativa Antonella Delbianco; per la ditta Dussmann il responsabile dell'area risorse umane Meloni, la responsabile delle relazioni industriali Ravaioli, il referente regionale Bruzzese.

Il sindaco anche ha chiesto nuovamente all'azienda un sostenuto sforzo per evitare qualsiasi penalizzazione che riguardi i lavoratori. La Dussmann ha manifestato l'intenzione di raccogliere questa esortazione. Va ricordato che l'intera vicenda è oggi inevitabilmente condizionata dall'attuale momento processuale che vede l'aggiudicazione alla Dussmann sospesa fino al prossimo 18 febbraio. L'Assessore Grim assicura in proposito, a piena tutela della tranquillità delle famiglie, che in tale periodo il servizio verrà ovviamente garantito e proseguito con le attuali modalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalto mense, Cosolini: «No penalizzazioni ai lavoratori e garanzia di continuità del servizio»

TriestePrima è in caricamento