menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello dell'Associazione Donatori Sangue: «L'8 settembre dona sangue con la Guardia di Finanza»

L'otto settembre l'autoemoteca sarà presente in via fiamme Gialle per consentire ai membri della GDF di via Fiamme Gialle di donare senza dover abbandonare il proprio posto di lavoro e consentendo così di continuare, a seguito della donazione, a svolgere il proprio compito sul territorio

L'Associazione Donatori Sangue di Trieste si occupa da circa cinquant'anni di sensibilizzare la comunità residente nella Provincia di Trieste circa l'importanza del dono del sangue. Attraverso l'autoemoteca, mezzo di prelievo in itinere, il bus navetta, pulmino che trasporta gruppi di persone dalla sede lavorativa/ istituto/ associazione al centro trasfusionale dell'Ospedale Maggiore di Trieste, collabora con l'Azienda Ospedaliera Aots per reperire il maggior numero di donatori con l'obiettivo di rendere la nostra Provincia autonoma e capace di soddisfare il fabbisogno di sangue provenienti dai diversi Reparti ospedalieri.

Tra i molti partner che collaborano con l'Associazione Donatori Sangue di Trieste, la Guardia di Finanza ha sempre dimostrato una rappresentanza notevole per numero di donatori e per sostegno in termini di collaborazione di lunga data.

Il grande indotto di uomini che, com'è noto, possono donare sangue intero 4 volte l'anno a intervalli di 90 giorni e l'interesse per lungo tempo dimostrato ai valori della solidarietà, hanno reso i membri di quest'arma una preziosa partner dei malati che ricorrono alle scorte di sangue per vivere.

Tuttavia, recentemente, il calo dei donatori si è fatto sentire anche nelle rispettive sedi GDF di via Giulia e Via Fiamme Gialle.

Per facilitare la pratica delle donazioni, l'ADS invia l'autoemoteca, mezzo di prelievo in itinere, presso le sedi lavorative e di studio. 

L'otto settembre l'autoemoteca sarà presente in via fiamme Gialle per consentire ai membri della GDF di via Fiamme Gialle di donare senza dover abbandonare il proprio posto di lavoro e consentendo così di continuare, a seguito della donazione, a svolgere il proprio compito sul territorio grazie alla velocità di questa pratica donatoria.

Sarà comunque possibile, per chi lo volesse e si trovasse in zona, recarsi a donare presso la sede stessa, così da dimostrare il proprio sostegno attraverso la donazione di sangue. Per informazioni e orari contattare lo 040/3721981.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento