Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Approvato il Piano acustico del Comune

Il Consiglio Comunale ha accolto con favore la proposta di delibera che regolamenta la zonizzazione acustica del territorio triestino. Menis (Cinque Stelle): "La valutazione sulle nostre proposte di emendamento è stata definita tecnica ma non è così"

Il regolamento interessa anche la zona di Servola a causa della presenza della Ferriera

Il Piano Comunale di Classificazione Acustica del Comune di Trieste è passato all’esame dell’aula questa mattina. La delibera ha visto il voto favorevole della maggioranza e le proposte di emendamento presentate dal gruppo del Movimento Cinque Stelle sono state tutte respinte. Luisa Polli, Assessore all’Urbanistica ha affermato che “la delibera ha l’obiettivo di recepire la normativa nazionale e quella regionale al fine di stilare la zonizzazione delle aree austiche sul territorio cittadino”.

Servola dice no

Durante le diverse fasi di consultazione con le rappresentanze territoriali “bisogna evidenziare – ha dichiarato la Polli – che le circoscrizioni avevano espresso parere favorevole tranne la settima (Valmaura e Servola ndr) e presumo sia derivato dalla presenza dello stabilimento della Ferriera anche se il precedente parere è arrivato senza motivazione”. Secondo la Polli il parere negativo della VII Circoscrizione penalizzerebbe “anche alcune zone limitrofe, ad esempio via Flavia”.  

Il dibattito sugli emendamenti

La delibera ha visto una parziale interruzione dei lavori a causa della valutazione che, secondo Paolo Menis dei Cinque Stelle “16 emendamenti su 19 hanno ricevuto un parere tecnico contrario che però di tecnico hanno ben poco”. Il Segretario Generale del Comune di Trieste Santi Terranova ha chiarito, dopo la riunione dei capigruppo, che “il parere tecnico arricchisce il procedimento e le osservazioni non sono illegittime, bensì si presentano in coerenza con l’indirizzo”.

La salute dei cittadini

L’Assessore Polli ha poi ricordato che “l’amministrazione continuerà a lavorare per condividere le osservazioni che arriveranno e per riuscire a scrivere una zonizzazione acustica tale da mantenere alto il livello di attenzione sulla salute dei cittadini”. La delibera ha come oggetto diversi campi di azione: si va dall’orario di spazzamento da parte dei camion della nettezza urbana, alla movida e alla misurazione dei livelli acustici, più in generale, sulle diverse aree sensibili del territorio del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il Piano acustico del Comune

TriestePrima è in caricamento