Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Inaugurata “ Acquario 2020”, la nuova area per bagnanti e sportivi a Muggia (FOTO)

Dopo 22 anni di abbandono in quanto dichiarata sito inquinato, l’area è stata bonificata e e riqualificata. Diversi i servizi tra cui area fitness, campo da beach volley, the chioschi, aree all’ombra, una zona gioco con sabbia

Un'area di 28mila metri quadri per i bagnanti, raggiungibile dalla ciclabile, con un campo da beach volley, un'area Fitness, tre chioschi gestiti dal Draw di Trieste, aree gioco, uno spazio con sabbia fluviale per far giocare i bambini e addirittura uno skate park: tutto questo è "Acquario 2020", l'area pubblica gratuita inaugurata ieri a Muggia. Un evento aperto alle sole autorità, che ha visto la partecipazione del sindaco Laura Marzi e del vice (e assessore ai lavori pubblici) Francesco Bussani, il sindaco di Trieste Dipiazza, la deputata Debora Serracchiani, il direttore generale di Arpa Fvg Stellio Vatta, il presidente della Svbg Mitja Gialuz, Riccardo Illy e altri.

La storia

Il tratto di litorale è rimasto interdetto è inutilizzato per  22 anni, poiché dichiarato terreno inquinato e sottoposto a indagini dalla magistratura. Poi, dopo l'avvio di un iter per la bonifica ("iniziato anche grazie alla precedente amministrazione comunale", ha specificato il sindaco Marzi) tre anni fa c'è stato l'avvio dei lavori, con la posa di strati protettivi per favorire l'agibilità del luogo, e finalmente, ieri, il taglio del nastro. Per salvaguardare l'efficacia degli strati protettivi non sarà possibile piantare alberi nè installare fognature, tuttavia ci saranno ben 14 servizi  igienici e tettoie protettive e strutture ombreggianti per proteggersi dal sole. A breve sarà istituito un servizio navetta in collaborazione con Trieste Trasporti e il Comune di Trieste per collegare il centro del capoluogo giuliano con la nuova area. La festa con i cittadini è prevista per fine mese. 

Così ha dichiarato il vicesindaco con delega ai lavori pubblici: "È stato un percorso lungo e difficile quello che ci ha portati a riconsegnare alla città questo chilometro di costa riqualificato e messo in sicurezza. Quest'area potrà ora essere utilizzata da tutti non solo nei mesi estivi, ma durante tutto l'anno per passeggiare, fare sport o rilassarsi davanti a uno degli splendidi tramonti che da lì si possono ammirare. Spero che in tanti nelle prossime settimane vogliano venire a visitare questo nuovo pezzo di Muggia".

Bussani ha poi ringraziato "tutte le persone che a vario titolo hanno lavorato in questi mesi ed anni per consentirci di arrivare a questo importante traguardo. Personalmente sono molto contento per il risultato raggiunto. Anche se questa è una data storica, non dobbiamo comunque dimenticare che l'obbiettivo finale è più ambizioso: collegare il centro di Muggia e Punta Sottile (e poi anche il valico di San Bartolomeo) con un percorso sicuro per biciclette e pedoni. Esiste già un progetto per la riqualificazione costiera del tratto mancante tra Porto San Rocco ed il pontile a T ed è da anni che chiediamo alla Regione di finanziarlo. Ad oggi però niente si è mosso ed è un peccato perché sarebbe un intervento che andrebbe a beneficio dell'intero territorio provinciale. Il nuovo terrapieno di Acquario va considerato quindi come un punto di partenza e non di arrivo, ma è un buon punto di partenza ed invito tutti a venire a verificarlo di persona".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata “ Acquario 2020”, la nuova area per bagnanti e sportivi a Muggia (FOTO)

TriestePrima è in caricamento