menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Archeologia: possibili gallerie e cunicoli inesplorati nel sottosuolo di Palmanova

Il georadar ha rilevato alcune zone d'aria, che possono far pensare a camminamenti sotterranei, non si sa se naturali o artificiali

Sotto la città di Palmanova potrebbero esserci cunicoli e gallerie inesplorate: questo è quanto è emerso da alcune rilevazioni radar nell'ambito di Esplora, spin-off accademico dell’Università di Trieste. L'assessore Luca Piani ha dichiarato che il primo studio, concluso in gennaio su incarico del Comune, non ha ancora spiegato tutto ciò che c'è da sapere sulla città fortezza e le sue particolarità architettoniche, e annuncia che le ricerche sono solo all'inizio.

I primi risultati sulle rilevazioni radar, effettuate su incarico del Comune, hanno concluso la prima parte degli studi svolti in gennaio e, come riportato dal quotidiano "Il Gazzettino", anche il sindaco Francesco Martines ha intenzione di approfondire le indagini, specialmente sotto Borgo Aquileia, dove in passato sono state trovate tracce di cunicoli.

Per quanto riguarda le scoperte, l’analisi geoelettrica 3D ha trovato forme non regolari sotto la superficie del suolo, e anche se non sono state viste gallerie regolari diramarsi dal pozzo, sono state rilevate possibili zone d'aria, a una profondità tra 2 e 5 metri, non lontano dallo stendardo. Non è chiaro se queste zone siano frutto di scavi umani o cavità natutali, ma una di queste sembra abbastanza regolare e si diparte dal centro verso la loggia. Altre zone d'aria simili a gallerie sono state rilevate vicino a Porta Cividale. Saranno necessari ulteriori approfondimenti, attraverso radar 3D che realizzino immagini tridimensionali del sottosuolo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Il sindaco di Grado chiede la zona arancione: "Contagi fuori controllo"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento