menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cooperazione, non violenza e partecipazione: Arci Servizio Civile riparte con “Contamin-azioni”

L'iniziativa seguirà un percorso che proporrà ai giovani un programma di incontri e di laboratori con l'obiettivo di favorire l'approfondimento e la presa di coscienza di valori come la cooperazione, la non violenza, la partecipazione all'insegna della partecipazione comune, della mescolanza di prospettive e punti di vista, dello scambio.

Da alcuni anni all'interno di ARCI Servizio Civile della nostra Regione, su richiesta degli stessi giovani, si era costituita la Consulta ARCI Servizio Civile che nel 2015 si è ufficialmente strutturata come associazione "#maiDIREmai - #nikoliRE?Inikoli”, al fine di contribuire all'esperienza di partecipazione attiva e responsabile. Informalmente, quindi, l'insieme di giovani operanti in progetti di servizio civile ha costituito un soggetto unico radicato fortemente su tutto il territorio della regione. Una delle risorse principali a disposizione della neo-associazione "#maiDIREmai - #nikoliRE?Inikoli” deriva dalle esperienze pregresse fatte dai membri stessi. La maggior parte, infatti, hanno svolto attività in qualità di ex obiettori o ex volontari, facendo percorsi in campi, strutture e situazioni differenti e collaborando attivamente in attività di vario genere.

Grazie al braccio creativo e operativo dei giovani dell'associazione si sono già svolte tre edizioni dell'iniziativa “Trieste on Sight”, la tre giorni sul Carso triestino non stop, squisitamente di socializzazione, aggregazione, contaminazione con musica, teatro, workshop, sport, punti informativi, ristorazioni, mostre, libri, installazioni, con la possibilità di pernottamento … per il piacere di stare insieme.

Grazie sempre a questa esperienza si terrà anche quest'anno Contamin-azioni”, in coorganizzazione con l’Area Educazione del  Comune di Trieste, al Polo di Aggregazione  “Toti”, luogo da sempre aperto ai giovani della città, ogni secondo martedì del mese, da gennaio a giugno 2016.

L'iniziativa si avvale inoltre del patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e della Provincia di Trieste, della collaborazione della Consulta Giovanile di Trieste e di RadioInCorso.

L'iniziativa seguirà un percorso che proporrà ai giovani un programma di incontri e di laboratori con l'obiettivo di favorire l'approfondimento e la presa di coscienza di valori come la cooperazione, la non violenza, la partecipazione, … all'insegna della partecipazione comune, della mescolanza di prospettive e punti di vista, dello scambio.

Il programma di Contamin-azioni

12 Gennaio Associazionismo giovanile: un importante contesto dove si vivono esperienze collettive e si cerca una costruzione comune di valori, riconoscendogli un ruolo di costruttore concreto di partecipazione, di cittadinanza attiva, di rappresentanza delle istanze e dei bisogni giovanili.  

9 Febbraio Il futuro delle giovani generazioni e le motivazioni per un loro ruolo attivo nel rilancio della partecipazione alla vita democratica del Paese: dai fenomeni dell'astensionismo elettorale, all'apparente mancanza di prospettive, e all'affermazione di  alcuni valori e principi che connotano il nostro "umanesimo europeo".

8 Marzo Scampare la guerra:  un approfondimento sui centrali temi del vissuto di guerra di militari e civili, con riferimento ai comportamenti di rifiuto, resistenza, fuga, diserzione, ribellione, autolesionismo e di obiezione, sul piano morale e ideologico, al conflitto.

12 Aprile Lo sfogamento: un incontro InteressHante dove attraverso codici comunicativi non usuali andremo oltre alle etichette per assaporare le potenzialità delle persone aldilà di ogni etichetta e inizieremo a creare assieme le basi di un percorso verso nuove forme di comunic-azione. 

10 Maggio   Cooperazione e Associazione: partendo dall'analisi dei nostri comportamenti è facile capire come la cooperazione sia una risorsa importantissima, ma anche una sfida per la realizzazione dei nostri desideri individuali compatibilmente con quelli degli altri. La cooperazione e l'associazionismo non solo come forma di solidarietà e democrazia dell'agire sociale, ma anche come possibilità di realizzare progetti concreti insieme ad altri. Attraverso giochi di ruolo e discussioni mirate si comprende cosa significa cooperare.

14 Giugno    Un anno di servizio civile per comprendere, cambiare, agire. 12 mesi per conoscere se stessi, agire per promuovere i diritti delle persone, partecipare alla vita sociale, costruire le condizioni pratiche per   la pace.

CONTAMIN-AZIONI è la proposta, aperta a tutti, di ARCI Servizio Civile in coorganizzazione con il Comune di Trieste, Area Educazione,  che vede impegnati i giovani, nello spirito di cittadinanza attiva e partecipazione, su temi quali il benessere sociale, la cooperazione, l'associazionismo, la pace, la solidarietà.

Gli incontri si terranno ogni secondo martedì del mese alle ore 18.00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento