Sicurezza, Dipiazza: «40 vigili armati e servizi notturni»

Il sindaco ha affermato che su base volontaria, 40 dei 280 operatori della polizia locale, saranno armati: «Sono sempre stato contrario, ma adesso è indispensabile»

Nel corso degli anni alla polizia locale sono stati richiesti compiti sempre maggiori, passando così dal fare solo sanzioni per viabilità  e rilievo incidenti, fino alle ultime operazioni antidrogra che hanno visto gli operatori sgominare un imporortante sodalizio criminale con a campo un pericolosissimo "boss" della droga e contrabbando d'armi. 

Negli anni passati era dunque sorto l'interrogativo in merito alla detenzione o meno degli operatori della polizia locale di armi d'ordinanza: «Sono sempre stato crontrario - ha affermato il sindaco Roberto Dipiazza l'altra sera a Ring su Telequattro -, però, considerato che voglio istituire il servizio notturno, credo che 40 (su circa 280) su base volontaria debbano essere armati perchè la situaizone della sicurezza lo chiede».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento