Cronaca

Arrestata latitante a Gorizia: doveva scontare 2 anni e 8 mesi

La donna era destinataria di due ordini di carcerazione, con nominativi differenti, disposti entrambi dalla procura di Milano

Foto di repertorio

Era ricercata dal 2016 la donna bosniaca arrestata ieri dalla Polizia di frontiera terrestre di Gorizia. La donna è stata identificata mentre stava lasciando il territorio nazionale attraverso l’ex valico di Casa rossa a Gorizia. O.A. (le sue iniziali), di 30 anni, viaggiava con la famiglia, a bordo di un’Audi A3 con targa francese proveniente dallo stato transalpino.

Dagli accertamenti è emerso che la donna era destinataria di due ordini di carcerazione, con nominativi differenti, disposti entrambi dalla procura di Milano. O.A dovrà ora espiare la pena di due anni, otto mesi e ventotto giorni di reclusione per reati di furto aggravato commessi nella provincia di Milano. Si trova ora rinchiusa presso il carcere di via del Coroneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata latitante a Gorizia: doveva scontare 2 anni e 8 mesi

TriestePrima è in caricamento