menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestata Romena che Clonava Bancomat e Carte di Credito. Rischia 5 anni di Carcere

Una ventiseienne romena è stata arrestata dai carabinieri di Aurisina per detenzione illegale di dipositivi atti alla clonazione di bancomat e carte di credito. La donna era ricercata a livello europeo su mandato dell'autorità giudiziaria romena...

Una ventiseienne romena è stata arrestata dai carabinieri di Aurisina per detenzione illegale di dipositivi atti alla clonazione di bancomat e carte di credito.

La donna era ricercata a livello europeo su mandato dell'autorità giudiziaria romena. Faceva parte di una organizzazione criminale, operante proprio in Romania ed in Germania, che si era specializzata proprio nell'installare e copiare clonandoli i dati delle carte di pagamento elettroniche.

La romena stava lasciando il nostro paese a bordo della sua BMW 320 ma i carabinieri l'hanno fermata ed arrestata. Ora si trova nel carcere del Coroneo dove è in ateesa di estradizione. Nel suo paese rischia fino a 5 anni di carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento