rotate-mobile
Il bilancio

Arrestati 21 passeur in tre mesi, bloccati 100 ingressi irregolari

questo il bilancio dell’attività del settore polizia di frontiera terrestre, oltre al fermo di polizia giudiziaria per altri 3 soggetti. Le persone coinvolte sono diverse nazionalità, tra cui cinesi, serbi, pakistani, bengalesi, russi, bosniaci

TRIESTE - Sono stati arrestati negli ultimi tre mesi 21 passeur: questo il bilancio dell’attività del settore polizia di frontiera terrestre, oltre al fermo di polizia giudiziaria per altri 3 soggetti. Le persone coinvolte sono diverse nazionalità, tra cui cinesi, serbi, pakistani, bengalesi, russi, bosniaci. Il reato è quello di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nello specifico, tali operazioni hanno evitato l’ingresso illegale sul territorio nazionale di un numero complessivo di circa 100 soggetti irregolari, prevalentemente di nazionalità turca, pakistana, bengalese e cinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati 21 passeur in tre mesi, bloccati 100 ingressi irregolari

TriestePrima è in caricamento