Arrestati due pusher della cocaina: sequestrati 250 grammi di droga dalla Polizia

I due cittadini albanesi risiedevano in città da qualche mese e sono finiti subito nel mirino degli operatori della Squadra Mobile

foto di repertorio

Già da qualche tempo, i movimenti di Kreshnik Toska, albanese, classe 1985, residente a Trieste, e Endri Bajko, albanese, classe 1986, residente a Novara, ma domiciliato a Trieste, in città da alcuni mesi, erano sembrati sospetti, tanto da indurre gli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trieste, a effettuare una serie di mirati servizi di osservazione.

Nella serata di sabato, Toska è stato notato aggirarsi in questa via Conti dove sembrava avere la disponibilità di un immobile adibito a deposito di droga; appena uscito, è stato sottoposto a controllo e trovato in possesso di due buste contenenti rispettivamente 8 e 10 grammi di cocaina, verosimilmente destinata ad alcuni acquirenti. La successiva perquisizione dell’appartamento, ha fornito la conferma deii sospetti degli investigatori: sono stati trovati altri 15 involucri di varie dimensioni contenenti complessivamente circa 200 grammi lordi di cocaina, tre bilancini di precisione, uno dei quali con evidenti tracce di droga, oltre a materiale idoneo a confezionare lo stupefacente.

Nel frattempo gli investigatori hanno fermato anche il complice Bajko mentre stava rientrando presso la propria abitazione; sottoposto a perquisizione personale e locale, sono state trovate due buste in cellophane, del tutto simili a quelle sequestrate in via Conti, contenenti oltre 20 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, circa 2.000 euro in contanti, una macchina per il confezionamento sottovuoto, un rotolo di cellophane da utilizzare per il sottovuoto.

In considerazione degli elementi acquisiti, i due sono stati tratti in arresto e condotti presso il carcere di via del Coroneo indagati in concorso per la detenzione ai fini di spaccio dei cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento