Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Ambulante arrestato dalla polizia locale: già fermato 12 volte con 12 nomi diversi

A suo carico una pena di 4 mesi di reclusione: inoltre è stato nuovamente denunciato per l'assenza del permesso di soggiorno e sanzionato per la vendita abusiva

foto di repertorio

Qualche giorno fa la pattuglia del polizia locale si è recata davanti ad un supermercato dov'era stato segnalato un venditore ambulante piuttosto insistente. L’uomo, C.C. 42 anni del Senegal, non solo era sprovvisto di qualsiasi autorizzazione amministrativa per la vendita, ma risultava essere senza documenti d'identità, motivo per il quale è stato accompagnato al Nucleo di polizia giudiziaria per i consueti accertamenti di rito.

Dall'analisi incrociata delle banche dati del Ministero è emerso che C.C. non aveva il permesso di soggiorno e che, in passato, era stato identificato in Italia 12 volte. In ciascuna di esse aveva dato un nome diverso: 12 nomi che riconducevano alle stesse impronte digitali.

Ulteriore scoperta, un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Bergamo nel 2013, per un residuo di pena di 4 mesi. Motivo della condanna: aver declinato false generalità.

L'uomo è stato perciò accompagnato il carcere di via del Coroneo per scontare la pena. Oltre a questo, è stato denunciato per l'assenza del permesso di soggiorno e ugli è stata comminata una sanzione amministrativa per la vendita abusiva davanti al supermercato (con sequestro della merce).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante arrestato dalla polizia locale: già fermato 12 volte con 12 nomi diversi

TriestePrima è in caricamento