Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Un arresto e quasi 130 indagati: il bilancio estivo della Polfer

Tra i fatti eclatanti che riguardano Trieste, l’aggressione da parte di un cane aizzato dalla padrona e due episodi di molestia sessuale

Un arrestato, 128 indagati e 18.979 persone controllate. 51 le sanzioni elevate per diverse tipologie di violazioni amministrative. 2.604 le pattuglie impegnate in stazione e a bordo treno. 850 i treni presenziatie 1.310 i veicoli controllati negli ambiti di competenza: è questo il bilancio dei controlli della Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia nel periodo estivo caratterizzato da un notevole aumento dei flussi turistici e contrassegnato dal permanere dello stato pandemico.

Le attività di controllo sono state potenziate attraverso 3 operazioni straordinarie “Stazioni Sicure”, per contrastare le attività illecite maggiormente ricorrenti in ambito ferroviario e 3 giornate “Rail SafeDay”, per la prevenzione di comportamenti scorretti e pericolosi. 3 le operazioni “oro rosso” per il contrasto del fenomeno dei furti di rame, causa di disagi e ritardi nella circolazione dei treni.

A tali iniziative si è aggiunta, il 2 e 3 luglio, l’operazione “Rail Action Day Active Shield” organizzata a livello internazionale dall’associazione di Polizia ferroviarie e dei trasporti europei RAILPOL cui aderisce anche la Polizia ferroviaria. 

Episodi collegati a Trieste

All’inizio di giugno, la Polfer di Trieste ha identificato un uomo che aveva molestato sessualmente due donne a bordo del treno regionale Tarvisio-Trieste. Sempre nello stesso mese, gli agenti del capoluogo giuliano sono invece intervenuti per gestire l’aggressione di un cane di grossa taglia, aizzato dalla proprietaria contro un viaggiatore. Mentre a Pordenone, gli agenti hanno denunciato un catanese di 53 anni per furto aggravato di uno zainetto a bordo di un treno Vienna- Trieste,recuperando la refurtiva e restituendo il maltolto alla proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un arresto e quasi 130 indagati: il bilancio estivo della Polfer

TriestePrima è in caricamento