Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Via Domenico Rossetti

"Barano" alle slot e derubano una cambia monete in via Rossetti: arrestati dalla Polizia

I due romeni sono stati trovati in possesso di un "emp jammer" con il quale mandavano in tilt con degli impulsi le macchine: il gestore aveva già segnalato alcune vincite sospette e la mancanza di denaro dal cambia monete e alla luce di questo episodio ha prontamente informato il 113

L’altro ieri il personale della Polizia di Stato ha arrestato per furto aggravato in concorso due cittadini rumeni, I.M.M, nato nel 1984, e G.A.G. nato del 1990. I due, residenti a Padova, già noti alle forze dell’ordine e con precedenti specifici, sono stati notati da un gestore di una sala slot di via Rossetti ad armeggiare con un emp jammer, un apparecchio adattato che genera impulsi e che inganna le macchinette da gioco e anche i cambia monete.

Nei giorni precedenti, il gestore aveva già segnalato alcune vincite sospette e la mancanza di denaro dal cambia monete e alla luce di questo episodio ha prontamente informato il 113. Sul posto si è recato personale della Squadra Volante della Questura che ha fermato e identificato i due all’interno dell’esercizio commerciale intenti a riscuotere alcune vincite e in possesso di questo particolare strumento.

Accompagnati in Questura, ai due sono stati trovati addosso mille e 300 euro in monete e banconote, sequestrati assieme all’emp jammer. Dopo essere stati fotosegnalati, i rumeni sono stati arrestati e accompagnati presso il carcere a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Barano" alle slot e derubano una cambia monete in via Rossetti: arrestati dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento