menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano "I pattuglioni" della Polizia locale: 22 sanzioni su 50 controlli

Sabato sera le pattuglie della Polizia Locale, un furgone con il telelaser, due auto con il Targa System e tre motocicli si sono posizionati in corso Italia. Un provvedimento attuato alla luce dei recenti incidenti che hanno coinvolto mezzi a due ruote e pedoni

Arrivano i “pattuglioni”, controlli mirati nei fine settimana, per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Il provvedimento è stato deciso alla luce dei recenti incidenti stradali che hanno visto coinvolti mezzi a due ruote e, soprattutto pedoni
Sabato sera le pattuglie della Polizia Locale, un furgone con il telelaser, due auto con il Targa System e tre motocicli si sono posizionati in corso Italia.

Le sanzioni

Si ricorda che grazie al Targa System tutti i veicoli, anche quelli non fermati, sono automaticamente controllati sulla copertura assicurativa oltre che sulla revisione: la maggior parte dei veicoli transitati erano in regola. Una cinquantina i veicoli controllati, complessivamente sono state elevate 22 sanzioni: 
8 sanzioni per velocità oltre il limite
3 sanzioni per mancata revisione, di cui una con omissione ripetuta (sanzioni da 173 euro)
1 sanzione per esercitazioni di guida senza foglio rosa ma con istruttore (multa da 431 euro)
1 sanzione per omesso uso della cintura di sicurezza (83 euro)
2 sanzioni per mancanza temporanea di un documento di viaggio (patente, libretto o certificato assicurativo), multa da 41 euro
2 sanzioni per caratteristiche o dispositivi alterati o non funzionanti (uno per silenziatore inefficiente), multa da 87 euro
1 sanzione per omessa denuncia di perdita della targa (87 euro)
1 sanzione per passaggio con luce rossa del semaforo (167 euro)
2 sanzioni per guida in stato di ebbrezza (ammenda da 800 a 3.200 euro e l'arresto fino a sei  mesi)

La raccomandazione della Polizia Locale

La Polizia Locale lancia ancora una volta l'appello a tutti i proprietari dei veicoli, perché siano sempre in regola con la revisione periodica e l'assicurazione obbligatoria: non per una questione di multe pesanti, ma solo perché tutti possano mettersi sulla strada - conducenti passeggeri e pedoni - in tranquillità. Anche questa è Prevenzione: certificare legalmente che il veicolo sia in condizioni idonee alla circolazione e proteggere se stessi e gli altri dai possibili danni causati dal proprio mezzo in un incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento