Sicurezza accesso all'asilo di Longera, Salvati: "La Giunta si attivi"

Il consigliere del Pd segnala la pericolosità dell'accesso all'asilo: "Soprattutto in orario di entrata ed uscita, si verificano quotidianamente situazioni di elevato rischio dovuto al transito delle autovetture a ridosso delle entrate"

"La situazione di pericolosità dell’accesso all’asilo di Longera è stato oggetto di svariati incontri, confronti e richieste nei mesi scorsi. Soprattutto in orario di entrata ed uscita, si verificano quotidianamente situazioni di elevato rischio dovuto al transito delle autovetture a ridosso delle entrate dell’asilo". E' quanto dichiarato dal consigliere del Pd Luca Salvati.

"L’Amministrazione comunale è da tempo consapevole di questa problematica - specifica Salvati - ma non si è mai attivata per risolvere il problema o quantomeno per predisporre misure che possano limitare la pericolosità di questo tratto di strada. Vista la mancanza di risposte da parte della Giunta Dipiazza, ho avviato, nei mesi scorsi, una raccolta firme nella zona di Longera per chiedere una serie di iniziative. Tra queste, vi è anche la messa in sicurezza dell’asilo attraverso la predisposizione di un servizio di controllo stradale durante gli orari di entrata ed uscita dei bambini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono passati più di tre mesi dalla presentazione in Comune della raccolta firme - aggiunge - e non solo non è stato preso alcun provvedimento, ma non ho nemmeno ricevuto alcuna notizia o aggiornamento in merito, né in veste del mio ruolo di Consigliere circoscrizionale né in qualità di privato cittadino. Mi chiedo se dobbiamo aspettare che qualcuno si faccia male - e speriamo che questo non succeda mai – affinché il Sindaco Dipiazza e la sua Giunta si attivino e mettano in pratica quelle proposte che ho più volte suggerito e che sono state puntualmente ignorate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento