Si assembrano in casa per il “Babbo Natale segreto”: “beccati” 17 studenti

È successo in una palazzina di Gretta. Sono stati tutti sanzionati dai Carabinieri per aver violato la normativa anti-Covid 19

Il rito del Babbo Natale segreto riserva una sorpresa inaspettata: è quanto successo nella serata di ieri, dopo le 21, quando due pattuglie dei Carabinieri di Barcola e del Radiomobile di Aurisina sono intervenute su richiesta di alcuni vicini infastiditi dai rumori di alcuni condomini. I militari hanno scoperto che i condomini particolarmente rumorosi non erano una famiglia di residenti, ma 17 ragazzi, tutti studenti universitari, per la maggioranza triestini che si erano radunati in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina in zona Gretta per la ricorrenza del Babbo Natale segreto. Le due pattuglie di Barcola e del Radiomobile hanno identificato 17 studenti che non hanno saputo giustificare la loro presenza. Sono stati tutti sanzionati per aver violato la normativa anti-Covid 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Torna su
TriestePrima è in caricamento