Cronaca

Assenteismo all'Università: arrestato un dipendente

Si tratta di un addetto part time della portineria di 64 anni

I Carabinieri hanno arrestato un dipendente dell'Università di Trieste indagato per assenteismo. Si tratta di un triestino di 64 anni, Alfredo Rustia, addetto part time alla portineria. La notizia è stata riportata da Il Piccolo.

Secondo le indagini, coordinate dal pm Federico Frezza, l'uomo, da mesi, timbrava il cartellino e poi andava a casa, assentandosi per diverse ore. L'uomo è stato arrestato alla fine del turno sul posto di lavoro in via Giorgieri. L'ipotesi di reato è truffa aggravata continuata ai danni dello Stato. Ora si attende l'udienza di convalida dell'arresto, dove si deciderà sulla prosecuzione dei domiciliari.

Gli uomini dell'Arma hanno condotto una perquisizione su mandato della procura di Trieste nella sua abitazione, in un edificio dell'Ater, e hanno trovato 171 mila euro in contanti. Il fatto, senz'altro singolare, non è parte dell'impianto accusatorio, dato che non ci sono indicazioni su una provenienza illegale della somma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteismo all'Università: arrestato un dipendente

TriestePrima è in caricamento