menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Associazione Donatori Sangue: oltre 400 iscrizioni alla caccia al tesoro in piazza Unità

Per sensibilizzare i cittadini all’importanza della donazione di sangue, constatando al momento un delta negativo di donazioni/trasfusioni. Tra i giocatori anche l'ex Vicesindaco Pierpaolo Roberti

Domenica 27 Maggio, l’Associazione Donatori Sangue ha accolto oltre 400 tra associati e simpatizzanti che si sono iscritti alla coinvolgente “Caccia al tesoro” organizzata dall’ADS conl’intento di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini attraverso attività ludiche e di compartecipazione che rafforzino il senso di solidarietà e sottolineino l’importanza della donazione di sangue, soprattutto ora, non potendo dichiarare l'autosufficienza nella raccolta di donazioni e constatando un delta negativo di donazioni/trasfusioni.

Il Presidente ADS, Dottor Ennio Furlani non ha mancato di rivolgere agli astanti un appello sulla necessità di aumentare le donazioni di sangue, bisogno che sarà ancor più pressante adesso che l’estate si avvicina; un invito a donare a tutti coloro che godono di buona salute, a prenotare le proprie donazioni, ricordando anche la possibilità di usufruire del bus navetta, il mezzo che trasporta gruppi di 8 donatori da una sede precedentemente concordata, al centro trasfusionale e ritorno.

Alle ore 9.00 in Piazza Unità d’Italia di fronte al Municipio, base operativa, per gestire l’incontro e l’inizio del gioco sono stati posizionati 4 banchetti dove i “cacciatori in erba” hanno potuto iscriversi a una delle 20 squadre in competizione. Se l’idea di questa divertente iniziativa si deve ai membri del Consiglio ADS, il progetto vero e proprio è opera di una donatrice di sangue, l’architetetto Johanna Riva che ha prestato la sua esperienza nella costruzione di un percorso storico-culturale volto a sottolineare le bellezze architettoniche della nostra città, capace di illuminare le sue peculiarità dimenticate e nascoste.

Indizi, tracce ed enigmi da risolvere, vie da scoprire attraverso macchiavellici indovinelli, cifrature di messaggi, misurazioni da compiere; tutto questo per scoprire il punto d’arrivo e acquisire il più alto punteggio possibile. Tra i giocatori anche l'ex Vicesindaco Pierpaolo Roberti e il Consigliere della Settima Circoscrizione Stefano Bernobich.

Ad attendere i trafelati cacciatori nella splendida location del Giardino San Michele, gestita dall’associazione Andandes nella persona di Laura Flores, bellissimi premi, molti dei quali, forniti per l’occasione dalle ditte amiche ADS e dagli sponsor, come Easy gadget, Murrisoft, La bottega delle spezie, Illy, Eni, Eghò, Equinoxio Fiorito, Brain Records, BuonGiornoBuonagente, Valentina Del Mistro e, per finire, un ottimo buffet offerto dall’Associazione Donatori Sangue!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento