menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aste Immobiliari Volontarie tra Privati. Cosa sono e come Funzionano ?

“Le aste immobiliari volontarie : uno strumento alternativo per vendere ed acquistare casa “  www.asteimmobiliarivolontarie.itConferenza oggi in via S. Nicolo 7 presso Trieste Terzaria ore 18.00. Ingresso liberoLe ASTE IMMOBILIARI VOLONTARIE o TRA...

"Le aste immobiliari volontarie : uno strumento alternativo per vendere ed acquistare casa " www.asteimmobiliarivolontarie.it
Conferenza oggi in via S. Nicolo 7 presso Trieste Terzaria ore 18.00. Ingresso libero

Le ASTE IMMOBILIARI VOLONTARIE o TRA PRIVATI (non giudiziarie) sono, in questo momento di stagnazione del mercato, una concreta possibilità di scambiare un bene immobile (oppure la sola NUDA PROPRIETA') ad un prezzo concorrenziale.
Da una prima analisi economica, quando l'offerta supera la domanda i prezzi si abbassano e non tutti i beni offerti vanno venduti.
Ecco perchè vendere un immobile all'asta significa trovare in tempi ridotti il giusto "prezzo" di quel bene.
Chi decide di vendere con ASTE IMMOBILIARI VOLONTARIE o TRA PRIVATI con un importo minimo ha la possibilità di veder chiusa la trattativa in un tempo stimabile tra i 30 e 40 giorni e per chi decide di partecipare il vantaggio è quello di acquistare un immobile al giusto prezzo.


Cosa sono dunque le ASTE IMMOBILIARI VOLONTARIE o TRA PRIVATI ?

Le vendite immobiliari con il metodo dell'asta funzionano da tempo nel mondo anglosassone.
Fino a qualche tempo fa il mercato immobiliare in Italia era anche troppo vivace e in effetti si è visto il crearsi della cosiddetta "bolla immobiliare"; abbiamo assistito negli anni tra il 2002 e 2008 ad un raddoppio dei prezzi dovuto anche all'avvento dell'Euro.
Oggi a causa della recessione che stiamo vivendo il mercato è stagnante e l'offerta di immobili supera di molto quella della domanda e la difficoltà di accesso al credito complica ulteriormente le cose.
Formare il prezzo direttamente in una trattativa tra interessati comporta il duplice vantaggio di individuare il corretto prezzo di mercato e ridurre le tempistiche di vendita e acquisto.

Ecco il motivo per cui ora, in questo momento storico, proporre sul mercato immobili con prezzo base d'asta, soggetto a rilanci, è un metodo, certamente non innovativo, ma mirato al momento storico attuale.

Come funzionano dunque le ASTE IMMOBILIARI VOLONTARIE o TRA PRIVATI ?

? Sono vendite effettuate tramite mediatori immobiliari regolarmente iscritti e operanti
sul mercato cittadino.
? Per mezzo di incarichi specifici, soggetti all'accettazione delle clausole previste dal
disciplinare d'asta.
? L'asta viene svolta davanti ad un Notaio incaricato.
" Il prezzo è quello che paghi, il valore è quello che ottieni"
Warren Buffet

A fronte delle precedenti considerazioni, lo STUDIO IMMOBILIARE BENVENUTO ha ritenuto opportuno e doveroso aggiornare la propria organizzazione al fine di offrire
un'opportunità in più ai proprietari di immobili, ed ai futuri acquirenti, certi di incontrare l'interesse del pubblico, e l'auspicabile collaborazione degli addetti ai lavori in questa coraggiosa iniziativa, che non vuole essere solo un sistema individualista di incremento della produttività, ma anche e sopratutto una diversa visione del mercato che nasce con l'intento di portare dinamismo ed efficienza nelle transazioni immobiliari.
L'esperienza quotidiana ci insegna che l'immobilità del mercato è il principale nemico di tutti gli operatori del settore, ci auguriamo quindi che i colleghi tutti, e le Istituzioni, desiderino collaborare ed intervenire attivamente nell'iniziativa, sulla base del pensiero che ci ha ispirato, ovvero che un mercato dinamico sia una fonte di opportunità di lavoro per tutti, ed un miglioramento rispetto alla situazione attuale per venditori ed acquirenti.

PERCHE' VENDERE ALL'ASTA?

L'asta è un'opportunità in più per mettere sul mercato un immobile in un momento economico
che vede il settore delle transazioni immobiliari in particolare stato di crisi. Il fattore più rilevante
è la possibilità per la parte venditrice di veder aumentare l'offerta in relazione ad elementi difficilmente
stimabili in una perizia, quali, ad esempio, il particolare gradimento del bene da perte di
un possibile acquirente, che può indurre a presentare un'offerta più alta rispetta alla valutazione
di mercato.

COS'E' E COME SI SVOLGE UN'ASTA IMMOBILIARE TRA PRIVATI

Le aste immobiliari tra privati sono aste che si svolgono presso lo studio notarile incaricato, nella data prevista dal calendario d'Aste alla presenza dell'incaricato della casa d'Aste, del/i venditore/i, del notaio e dei potenziali acquirenti che abbiano presentato, nei tempi e modi previsti dal bando d'asta, la domanda di partecipazione.
Gli immobili offerti con il sistema d'asta immobiliare tra privati sono immobili liberamente commerciabili dotati della documentazione
minima necessaria e dotati di una perizia di valutazione asseverata.
Le modalità di svolgimento :
Lo Studio Immobiliare riceve incarico a vendere per mezzo del sistema dell''asta immobiliare
tra privati da parte dei titolari dei diritti reali di proprietà, nuda proprietà ed usufrutto. Procede
quindi con
? il sopralluogo dell''immobile
? la realizzazione di una perizia asseverata
? la raccolta e la verifica di tutta la documentazione relativa al bene
Quali immobili sono ammissibili all'asta?
Sono ammissibili alla vendita per mezzo di asta immobiliare tra privati sia gli immobili residenziali
che commerciali, liberi o locati.
Nel caso di immobili locati il bando d'asta conterrà tutte le informazioni relative al contratto di
locazione.
Gli immobili gravati da pesi o vincoli sono ammissibili previo valutazione specifica.

DEFINIZIONE DEL PREZZO BASE D'ASTA E RISERVA

Il prezzo base d'asta è il prezzo dal quale parte l'asta che viene incrementato dai rilanci dei partecipanti all'asta come previsto per ogni Bando d'Asta. L'importo dei rilanci è previsto per ogni immobile nel relativo Bando d'asta.
Il prezzo di riserva è il valore minimo che il proprietario è disposto ad accettare in fase di ASTA.
Detto valore non viene palesato ai partecipanti all'asta a meno che l'ultimo rilancio sia inferiore a detto prezzo di riserva. A questo punto il notaio rende noto tale valore e propone all'ultimo offerente di alzare l'offerta e quindi di aggiudicarsi l'immobile al prezzo di riserva stesso.

In caso contrario il notaio invita il venditore a valutare se accettare o meno l'ultima proposta ricevuta.

COME PARTECIPARE AD UN'ASTA
I soggetti interessati a partecipare all'Asta dovranno presentare la domanda debitamente compilata in tutte le sue parti entro la data prevista dal singolo bando d'asta, pena di esclusione dalla procedura, nella sede del notaio incaricato.
Tutte le informazioni, la modulistica ed il supporto alla compilazione possono essere resi direttamente dallo Studio Immobiliare incaricato dell''asta.

SVOLGIMENTO DELL''ASTA
L'Asta si svolge nello studio del notaio incaricato all'ora prevista dal Bando d'asta.
Il notaio o un suo incaricato verificherà che i presenti abbiano presentato nei tempi e modi previsti dal Bando d'asta la domanda completa della documentazione richiesta e che siano dotati di documento d'identità in corso di validità. Saranno ammessi a partecipare all'asta i procuratori previa
presentazione di documentazione legale idonea. Lo svolgimento dell'asta prevede i seguenti
punti:
? verifica dei presenti
? presentazione del lotto
? inizio d'asta con partenza del cronometro
? rilanci per mezzo di alzata di mano di importo pari o superiore a quanto previsto dal
Bando d'asta.
? chiusura dell'esperimento d'asta con aggiudicazione (e relativa sottoscrizione del
preliminare di acquisto) o mancata aggiudicazione.

Con la sottoscrizione del verbale di aggiudicazione l'asta si considera conclusa, e così l'incarico dello Studio Immobiliare. Si procederà successivamente allo svolgimento delle tradizionali pratiche di trasferimento della proprietà.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento