Asugi ancora "a caccia" di personale per garantire le attività sanitarie e assistenziali

Alla ricerca di nuove risorse per garantire la continuità assistenziale, considerando anche che si sta attualmente registrando una perdurante ed in alcuni casi crescente attività connessa alla situazione pandemica, in particolare nel settore della prevenzione ed in quello diagnostico.

ASUGI continua il reclutamento di personale delle professioni sanitarie per garantire la continuità terapeutico – assistenziale e l’erogazione dei servizi sanitari essenziali. A seguito dell’emergenza pandemica si è registrato un notevole incremento delle attività assistenziali, con particolare riferimento alle aree dell’emergenza e urgenza, delle malattie infettive, della pneumologia, della prevenzione e della Sanità pubblica, nonché di alcuni reparti di degenza. Nell’attuale contesto, si è ritenuto necessario mantenere in essere una parte dei contratti attivati nella prima fase dell’emergenza ed implementare nuove risorse per garantire la continuità assistenziale come da normativa, con azioni rapide e mirate, considerando anche che si sta attualmente registrando una perdurante ed in alcuni casi crescente attività connessa alla situazione pandemica, in particolare nel settore della prevenzione ed in quello diagnostico. In alcune aree seppur non direttamente coinvolte nell’attività connessa alla situazione pandemica, si sono registrate notevoli criticità, a causa di molte uscite di personale che non è stato possibile sostituire tempestivamente, anche a causa della sospensione delle procedure concorsuali disposta per due mesi dalla normativa.

Le posizioni

L’azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina comunica, alla luce di quanto sopra evidenziato di:
· Prolungare la durata contrattuale per alcune unità sanitarie (45);
· Assumere con rapporto di lavoro subordinato 1 Dirigente medico in disciplina “Urologia” da assegnare alla SC Urologia - Area isontina, in sostituzione di un’unità di pari profilo in via di cessazione; 2 unità di Dirigente biologo in disciplina “Microbiologia e virologia”, da assegnare al DAI Medicina dei Servizi; 14 unità di C.P.S. - Tecnico sanitario di laboratorio biomedico, mediante utilizzo della graduatoria di avviso pubblico approvata con Determinazione n. 633 dd. 30.06.2020, in sostituzione di altrettanti rapporti di lavoro subordinato e di collaborazione coordinata e continuativa in scadenza; 6 unità di C.P.S. – Assistente sanitario, di cui 4 in sostituzione di altrettanti rapporti di lavoro subordinato e di collaborazione coordinata e continuativa in scadenza;
· Di disporre la proroga di 11 unità di Operatore Socio Sanitario in scadenza al 31.07.2020, fino al 30.09.2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alle manovre di reclutamento connesse all’emergenza pandemica, sono state autorizzate le seguenti assunzioni urgenti volte a garantire la funzionalità dei servizi sanitari:
· 2 unità di Dirigente veterinario in disciplina “Sanità animale” a tempo determinato, di cui una a compensazione di una delle cessazioni avvenute, l’altra con la contestuale decadenza di altro contratto a tempo determinato in essere; 5 unità di Collaboratore professionale sanitario – Tecnico della fisiopatologia circolatoria e della perfusione cardiovascolare (cat. D) a tempo determinato; 10 unità di Collaboratore professionale sanitario – Fisioterapista (cat. D) a tempo determinato
· Attivare n. 1 posizione di collaboratore professionale amministrativo (cat. D)-interinale
· Prorogare 24 posizioni di collaboratore professionale sanitario - interinali
· Attivare 1 posizione di operatore tecnico autista specializzato (cat.BS) -interinale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • La segnalazione: "Il ponte sul canale prima o poi viene giù". Il Comune: "A novembre via ai lavori"

  • Focolaio in casa di cura ad Aurisina: 18 positivi a Pineta del Carso

  • Brutto incidente in via Fabio Severo, 18enne a Cattinara

  • Un asteroide potrebbe colpire la Terra il 2 novembre

  • Mai così alto il numero di nuovi casi in Fvg: 220 i contagi, a Trieste 56

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento