rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La cardiologia a Trieste

Asugi: a Trieste buoni risultati per la cura degli infarti

Nel capoluogo giuliano la mortalità a 30 gg più bassa in regione FVG per infarto miocardico acuto nonostante età media e pandemia

Presso ASUGI-Trieste la mortalità a 30 gg più bassa in regione FVG per infarto miocardico acuto. Il dato è confermato da 3 indicatori e, con riferimento al campione di 363 pazienti, riporta una mortalità a 30 gg del 6,92%. Risultati particolarmente significativi se si guarda al profilo demografico e di comorbidità dell’area giuliana ed all’inevitabile impatto organizzativo della pandemia.

Molto positivo anche il dato degli infarti miocardici trattati con PTCA entro 90’ tra i pazienti comunque trattati entro le prime 12h del ricovero. Questi indicatori sono la rappresentazione di una organizzazione efficiente e costantemente monitorata anche nell’anno della pandemia COVID. Come sempre alcuni aspetti potranno essere ulteriormente migliorati anche attraverso un miglioramento della qualità e rappresentatività delle Schede di Dimissione Ospedaliera (SDO).

Da approfondire il dato relativo allo Scompenso Cardiaco il cui campione non sembra  essere rappresentativo dell’utenza ricoverata presso gli Ospedali di Cattinara e Maggiore ed il dato sugli eventi ad un anno dopo infarto miocardico verosimilmente condizionato dall’elevato profilo di comorbidità dell’area giuliano-isontina.

Molto positive anche le performances della Cardiochirurgia che con  volumi rimarchevoli di attività dimostrano una mortalità di 1,05% per il by-pass aortocoronarico ed inferiore al 1.6% per gli interventi valvolari. Tutti gli indicatori appaiono migliori della media nazionale.

Soddisfazione pertanto nei professionisti triestini accresciuta dai numerosi riconoscimenti e premialità al recente Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia tenutosi a Roma e soprattutto dal prestigioso riconoscimento dell’ingresso ufficiale nella Rete Europea ERN Guard-Cuore. La SC Cardiologia di Cattinara sarà l’unica struttura in regione FVG e fra le uniche 4 strutture nazionali fra cui il Policlinico Gemelli ed  il Policlinico SantOrsola Malpighi di Bologna. La partecipazione alla rete ERN Guard Cuore  sancisce il riconoscimento per 30 anni di elevatissimo impegno, assistenza, innovazioni, organizzazione  e ricerca nel campo dello Scompenso Cardiaco e Cardiomiopatie.

Si allega il seguente link con la registrazione della Conferenza Stampa di presentazione, presso il Ministero della Salute, dei nuovi dati anno 2020 del Piano Nazionale Esiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asugi: a Trieste buoni risultati per la cura degli infarti

TriestePrima è in caricamento