menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via alle stabilizzazioni Asuits: 30 oss e infermieri a tempo indeterminato

Quasi un centinaio di rapporti a tempo determinato e di lavoratori somministrati verranno prorogati fino al 30 giugno 2018, mentre verrà consolidato il rapporto di impiego a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2018 per 30 unità

La programmazione del personale di AsuiTs per il 2018 realizzerà sia il processo di stabilizzazione del personale sia la proroga, nelle more di definire la dotazione organica aziendale, delle posizioni di personale a tempo determinato e somministrato (interinali) in scadenza a fine anno.
Nel complesso quasi un centinaio di rapporti a tempo determinato e di lavoratori somministrati vengono prorogati fino al 30 giugno 2018.
Contestualmente è partita la prima fase delle procedure di stabilizzazione per il personale in servizio, per il quale risultano i requisiti di legge.

La manovra consoliderà il rapporto di impiego a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2018 per 30 unità, per la maggior parte personale sanitario dedicato all’assistenza (infermieri e oss), già in servizio a tempo determinato.
Seguiranno ulteriori stabilizzazioni per alcune posizioni di collaboratori esterni in possesso dei requisiti di legge.
La Direzione aziendale ha altresì garantito la valutazione delle posizioni transitate in AsuiTs, di personale tecnico-professionale e infermieristico adibito allo svolgimento delle attività che rispondono all’esigenza di assicurare la continuità nell’erogazione dei servizi sanitari, che potrebbe essere in possesso dei requisiti di legge, ovvero del periodo di 3 anni di lavoro a tempo determinato negli ultimi 8 conseguito presso altre Aziende sanitarie.

«La Direzione, su mandato dalla Regione - Assessore Telesca, ha avviato subito un confronto con le Organizzazioni Sindacali per dare all’organizzazione e ai lavoratori un chiaro segnale di stabilità, che si riversa positivamente anche sulla qualità dell’assistenza» ha dichiarato il Direttore Generale Adriano Marcolongo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento