rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Rischi attentati a Trieste, Ugl Polizia: «No al blocco dei tagli alla sicurezza»

Il Segretario Generale UGL Polizia di Stato Alessio Edoardo interviene in merito alle tante richieste di delucidazioni da parte dei cittadini su come e quanto rischiamo in Italia con la possibile infiltrazioni di cellule terroristiche attive

Il Segretario Generale UGL Polizia di Stato Alessio Edoardo, in merito alle tante richieste di delucidazioni da parte dei cittadini su come e quanto rischiamo in Italia con la possibile infiltrazioni di cellule terroristiche attive, vuole evidenziare che «conformemente alle nostre idee, bisogna assolutamente intervenire in maniera energica e veloce sul blocco dei tagli alla sicurezza e addirittura ripensare ad uno stanziamento di emergenza per far si che si possa evitare incidenti con una adeguata prevenzione, sia di intelligent, sia con un rafforzamento delle unità operative (come già fatto dal Sig. Questore a Trieste), ma con mezzi e attrezzature adeguate, non tralasciando la cronica mancanza di personale che preoccupa sempre piu le nostre O.S.».

«A livello nazionale - continua Alessio Edoardo - va ricordato inoltre che ormai la media dell'età di un membro delle F.O. è di 45 anni circa ed un ringiovimento non danneggerebbe sicuramente il sistema. Dunque caro governo a nostro avviso e meglio prevenire che curare basta ai tagli alle forze di Polizia per la sicurezza dei cittadini!».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischi attentati a Trieste, Ugl Polizia: «No al blocco dei tagli alla sicurezza»

TriestePrima è in caricamento