Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Attentato in Congo, le Forze dell'Ordine di Gorizia ricordano Vittorio Iacovacci

Le volanti si sono radunate presso la sede del 13esimo Reggimento Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, dove prestava servizio il Car. Vittorio Iacovacci

Nella mattinata di oggi 24 febbraio 2021, una rappresentanza di ciascuna Forza di Polizia e delle Forze dell’Ordine di Gorizia si è presentata nella Piazza d’Armi della “Caserma Cascino”, sede del 13esimo Reggimento Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, per poi radunarsi nell’area antistante il monumento ai Caduti e manifestare la vicinanza ed il cordoglio di tutto il personale appartenente alle diverse amministrazioni rappresentate nell’occasione. Il Reggimento Carabinieri “Friuli Venezia Giulia” è il Reparto dove prestava servizio il Car. Vittorio Iacovacci, vittima dell’attentato avvenuto in Congo lunedì 22 febbraio, in cui hanno perso la vita anche l’Ambasciatore Luca Attanasio ed il suo autista. Durante la cerimonia, in una suggestiva cornice costituita dalle autovetture di servizio e dagli uomini delle differenti Forze di Polizia e delle Forze dell’Ordine allineati ai piedi del monumento ai Caduti, simbolicamente uniti nell’espletamento del servizio dai lampeggianti blu accesi, i capi- equipaggio dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco, hanno deposto un mazzo di fiori e ricordato il collega scomparso nell’adempimento del dovere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato in Congo, le Forze dell'Ordine di Gorizia ricordano Vittorio Iacovacci

TriestePrima è in caricamento