Cronaca

Attenzione ai raggiri - «Sono senza benzina… mi da un passaggio al distributore?»

10.17 - La Questura di Trieste avvisa la cittadinanza riguardo l'arrivo nell'Italia settentrionale di questo tipo di tentativi di furti e rapine

Nei giorni scorsi si sono verificati degli episodi alquanto sospetti in alcune città dell’Italia settentrionale, in particolare uno nei pressi di Alessandria. Nell’ambito di alcuni specifici controlli del territorio, gli operatori della Polizia di Stato hanno notato la presenza di un’autovettura ferma ai bordi della strada con il cofano alzato e un uomo che cercava di fermare gli automobilisti in transito. Questo, insieme ad altre due persone, è stato identificato e ha riferito di essere rimasto senza benzina e che cercava di attirare l’attenzione per farsi accompagnare a un distributore.
Gli operatori, però, hanno controllato l'auto che è partita regolarmente, marciante e rifornita di carburante. Appare chiaro che la simulazione del guasto o della mancanza di benzina rappresenta il tentativo di entrare in contatto con altre persone nei cui confronti compiere reati contro il patrimonio.

Un raggiro che la Questura segnala a tutta la cittadinanza, che è invitata a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa, architettate con l’utilizzo di disdicevoli raggiri che molto spesso fanno leva sui sentimenti e sulla sensibilità umana. Importante, infine, la tempestività nell’informare le forze dell’ordine e nel non indugiare nel denunciare i fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenzione ai raggiri - «Sono senza benzina… mi da un passaggio al distributore?»

TriestePrima è in caricamento