Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Attenzione - Riaperta la Galleria di Piazza Foraggi

Nella notte sono caduti dei calcinacci. Polemico Bandelli (UAT): «Disastro annunciato» 9.5.2014 | 15.30 - Alle 15, dopo aver terminato i lavori di messa in sicurezza, è stat riaperta la galleria di piazza Foraggi. Il presidente della...

Nella notte sono caduti dei calcinacci. Polemico Bandelli (UAT): «Disastro annunciato»

9.5.2014 | 15.30 - Alle 15, dopo aver terminato i lavori di messa in sicurezza, è stat riaperta la galleria di piazza Foraggi.

Il presidente della commissione Lavori pubblici del Comune di Trieste Pietro Faraguna (PD) ha risposto alle polemiche innescate dal consigliere Franco Bandelli: «Innanzitutto prendiamo atto con sollievo che l'evento è limitato e non ci sono danni alle persone. Purtroppo però non possiamo meravigliarci troppo: la mantuenzione straordinaria della galleria attende ormai da un decennio. Quando finalmente sembrava dover partire, ecco il flagello del Patto di stabilità».

Il 12 ottobre 2012 il progetto era stato infatti presentato alle Commissioni IV e VI, e sembrava finalmente immminente la cantierazione. Poi le vicende che hanno colpito i billanci degli enti locali sono ben note. E perciò, continua Faraguna, «la settimana scorsa, di fronte a questi mali estremi, la Giunta comunale ha giustamente deciso di ricorrere a estremi rimedi, mettendo le azioni Hera a copertura delle opere pubbliche a bilancio. Così il Comune si può liberare di qualche vincolo e far partire le gare per 12 milioni di euro. Il distacco di intonaco della galleria è una ulteriore riprova, visibile a tutti i cittadini, di quanto serva ricorrere a risposte straordinarie per far fronte a una situazione straordinaria. Abbiamo un improrogabile bisogno di liberare risorse per far ripartire lavori pubblici, e non perché l'amministrazione Cosolini voglia compiere qualche discutibile e faraonica opera per essere ricordate nei secoli (vedi il portacd di Piazza Goldoni), ma per mettere in sicurezza scuole, strade, edifici pubblici. Noi ce la mettiamo tutta, ma non può certo essere il solo bilancio comunale a farsi carico di interventi come quello della Galleria di Piazza Foraggi (10 milioni di euro)».

13.09 - Lavori di messa in sicurezza ancora in corso e traffico irrimediabilmente bloccato lungo via Molino a Vento (si contano almeno 10 autobus bloccati) e altre arterie che conducono a piazza Foraggi: si consigliano percorsi alternativi soprattutto vista l'ora di punta. La Polizia Locale sta cercando di agevolare il deflusso, anche chiudendo alcune vie rendendole a senso unico.

11.05 - Durante la notte sono crollati alcuni calcinacci dal soffitto della galleria di piazza Foraggi: sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco e gli operatori della Polizia Locale che, per motivi di sicurezza, hanno disposto la chiusura detratto stradale.

Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità: traffico in tilt già dalle 7 di questa mattina.

Sul posto sono al lavoro i tecnici del Comune per le operazioni di messa in sicurezza. Per quanto riguarda i lavori di rifacimento, il "preventivo" ammonta a circa 9 milioni di euro, fermi per colpa del solito Patto di stabilità.

Il nostro inviato sul posto ci ha spiegato che la quantità di acqua che cola dal soffitto e dalla crepe dei muri è davvero copiosa, ma pensandoci bene, si è reso conto che non piove da diversi giorni: non sarà che questi liquidi provengono dai tubi delle fognature e dalla condutture dell'acqua?

Polemico Franco Bandelli, consigliere comunale di Un'Altra Trieste: «È dal 2009 - ero ancora Assessore ai Lavori Pubblici - che sapevamo tutti che la galleria andava chiusa. Da anni e anni diciamo che i lavori di restauro non sono più rinviabili e che la sicurezza dei cittadini non può più essere messa in secondo piano rispetto agli inevitabili disagi che quella chiusura porterà. Sono passati ormai 5 anni e i fondi, chiesti più volte alla Regione e al Ministero, non vengono sbloccati. Si continua a procrastinare un intervento fondamentale per la città per motivi ancora tutti da chiarire. Si continua ad andare avanti con piccoli restauri notturni, ma questa non è più una strada percorribile perchè, appare evidente, non é più idonea a garantire la sicurezza degli automobilisti. Bisogna trovare il coraggio per dire che la galleria adesso va chiusa per tutto il tempo necessario ad effettuare i lavori di manutenzione. A questo punto mi chiedo cosa faranno Comune e Regione; spero in un gesto che, anche se apparirà impopolare, è invece di grande responsabilità, perchè l'incolumità dei cittadini non è un valore negoziabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenzione - Riaperta la Galleria di Piazza Foraggi

TriestePrima è in caricamento