Cronaca

Aumento reati a Trieste, Ugl: «Necessarie assunzioni nelle Forze dell'ordine e attrezzature all'avanguardia»

Lo rileva in una nota Alessio Edoardo, segretario provinciale Ugl Polizia

«Da tempo questa segreteria provinciale denuncia l'aumento di criminalità in provincia di Trieste, più volte tacciati di allarmismo inutile, ora i dati del Viminale ci danno purtroppo  ragione, con un aumento dell'1,25% di reati denunciati in più rispetto all'anno scorso». 

Lo rileva in una nota Alessio Edoardo, segretario provinciale Ugl Polizia.

«C'è bisogno - continua la nota - di più personale , una politica di turn over adeguata e più attrezzature tecnologicamente avanzate in modo da aumentare i controlli e le le attività di prevenzione sul territorio. Rapine , spaccio e consumo di stupefacenti fanno da padrone nella classifica, con a seguire reati di danneggiamento e truffe di vario tipo, dalle telematiche alle più comuni ai danni dei poveri anziani nelle case; solo i reati a sfondo di violenza sessuale sono almeno in calo». edoardo gabrielli-2

«Questa O.S. - sottolinea -  Continuerà nella sua battaglia per un rinforzo nella zona di operatori di polizia , anche con l'aiuto del progetto strade sicure il quale prevede l'uso dei militari, che deve essere aumentato e non soltanto relegato ai controlli dei confini, ma allargato anche in città per eseguire quei servizi di vigilanza dei posti sensibili in modo da  svincolare le FF.OO. Da questi incarichi e utilizzarle per la prevenzione e repressione dei reati».

«La sicurezza - conclude -  è un bene primario per i cittadini che stanno vedendo con i propri occhi perdere quella epitesi di isola felice quale Trieste era un tempo. Per questo motivo chiediamo ancora alle autorità e alla commissione sicurezza e ordine pubblico di agire per un rinforzo in zona. La sicurezza e in bene da salvaguardare a tutti i costi». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento reati a Trieste, Ugl: «Necessarie assunzioni nelle Forze dell'ordine e attrezzature all'avanguardia»

TriestePrima è in caricamento