Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ausonia, il Pd: "Sopralluoghi mirati alle strutture pubbliche". La Lega: "L'area era già interdetta"

Il crollo di una parte del pontile dello stabilimento balneare triestino ha portato ad un dibattito politico. Paolo Polidori: "Questo episodio non c'entra niente con Acquamarina". Laura Famulari: "Auspichiamo si tratti di una sfortunatissima coincidenza e che la 'serie nera' sia finita qua"

Dopo il crollo di parte di un pontile dello stabilimento Ausonia di Trieste, anche la politica locale è intervenuta in merito all'episodio accaduto questa mattina alle prime luci dell'alba. Il vicesindaco Paolo Polidori ha sottolineato che "l'area era già interdetta ed era stata svolta una perizia sul tratto, quindi in maniera razionale penso che le cose si siano svolte con le dovute cautele". 

Botta e risposta tra Pd e Lega

Nel dibattito è emersa anche la posizione del Partito Democratico, che con la segretaria provinciale Laura Famulari ha affermato come il crollo è "un episodio che accresce l'inquietudine e la legittima preoccupazione seguite al crollo del tetto della piscina terapeutica. Ovviamente auspichiamo che si tratti di una sfortunatissima coincidenza e che la 'serie nera' sia finita qua, ma per rassicurare la popolazione, a questo punto, è necessario programmare dei sopralluoghi mirati alle strutture pubbliche più frequentate". 

La prova di carico svolta mesi fa, la cooperativa: "Era tutto più che in sicurezza"

L'esponente del Carroccio ha risposto alla dem, affermando come "sono due cose diverse, anche per il fatto che l'Ausonia è di proprietà demaniale e non del Comune. Adesso non iniziamo a pensare che questi episodi siano l'inizio di un crollo delle strutture pubbliche. I due episodi infatti - ha concluso Polidori - non possono essere accostati in nessuna maniera". La Famulari invece ha ribadito l'attesa fiduciosa verso "le risultanze delle indagini in corso sul crollo della piscina terapeutica, le cui caratteristiche hanno degli aspetti sconcertanti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ausonia, il Pd: "Sopralluoghi mirati alle strutture pubbliche". La Lega: "L'area era già interdetta"

TriestePrima è in caricamento