Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Autisti Turchi "Riammessi" in Slovenia... Non avevano i Documenti Validi per l'Italia

Nell’ambito del rafforzamento dell’attività di vigilanza svolta all’interno dell’area portuale e nelle zone limitrofe, personale della locale Polizia di frontiera marittima ha rintracciato i cittadini turchi S.R., di anni 58 e Y.A.I., di anni 38...

Nell'ambito del rafforzamento dell'attività di vigilanza svolta all'interno dell'area portuale e nelle zone limitrofe, personale della locale Polizia di frontiera marittima ha rintracciato i cittadini turchi S.R., di anni 58 e Y.A.I., di anni 38, entrambi autisti alle dipendenze di ditte di autotrasporto turche, privi di documenti validi per la permanenza in Italia.

A carico degli stessi, entrati in territorio nazionale provenienti dalla Slovenia, sono state attuate le procedure di riammissione verso quello Stato in collaborazione con il locale Settore Polizia Frontiera Terrestre e sono stati accompagnati presso l'ex valico stradale di Pese dove sono stati presi in consegna dalla Polizia slovena.

Nella zona del Canale Navigabile, invece, è stato controllato un autoarticolato con targa olandese, condotto dal cittadino olandese V.D.K., che stava effettuando un autotrasporto irregolare di blocchi di cemento. A carico del conducente è stata comminata una sanzione di 600,00 euro per la violazione delle norme che regolano l'autotrasporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autisti Turchi "Riammessi" in Slovenia... Non avevano i Documenti Validi per l'Italia

TriestePrima è in caricamento