menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio di BrindisiReport

foto di repertorio di BrindisiReport

Parcheggia la 500 a Prosecco, ma la Polizia Locale la ritrova smantellata a Opicina

Una pattuglia della Polizia Locale è stata avvicinata da un residente a Opicina che dichiarava essersi trovato davanti casa un'auto in condizioni abbastanza precarie: la 500 è risultata essere rubata nel corso della notte e la proprietaria non si era ancora resa conto del furto

Parcheggia la macchina a Prosecco nel primo pomeriggio, ma questa compare il mattino dopo a Opicina: ad avvicinare una pattuglia della Polizia Locale in servizio ordinario un residente che appunto dichiarava essersi trovato davanti casa un'auto in condizioni abbastanza precarie.

La pattuglia ha preso in carico la segnalazione e si è recata nel luogo indicato: lì ha trovato una Fiat 500 con evidenti segni d'intrusione sulla portiera sinistra e privata di alcune parti essenziali della carrozzeria e degli interni. Ad un primo controllo, sulla macchina non gravava alcuna denuncia ma, una volta rintracciata, la proprietaria ha confermato che sicuramente le era stata sottratta, dal momento che ricordava di averla parcheggiata a Prosecco e non ad Opicina il giorno prima.

In pratica la Polizia Locale l'aveva rintracciata ancora prima che sporgesse denuncia perchè in meno di 24 ore non aveva avuto bisogno di usarla: fatti i primi accertamenti per risalire ad eventuali responsabili – ma le indagini sono ancora in corso – la pattuglia di Polizia Locale ha riconsegnato il veicolo alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento