Cronaca S. Giacomo - Ponziana

Fermato a San Giacomo truffatore con mandato d'arresto internazionale

I Carabinieri avevano ricevuto una "dritta" dalla Polizia serba

foto di repertorio

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Trieste – via Hermet, coadiuvati da personale della Stazione Carabinieri di via Hermet, attivati dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, hanno arrestato S.G., 39enne croato, colpito da ordine di cattura internazionale emesso dal Tribunale di Nis (Serbia) per il reato di truffa commesso in territorio serbo nel periodo tra il febbraio 2002 e il dicembre 2004.

Dai primi accertamenti, corroborati dalle risultanze investigative del collaterale organo di polizia serbo, è emersa possibilità che il ricercato si trovasse a Trieste. Il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri via Hermet ha quindi attivato le ricerche del nei luoghi presumibilmente frequentati dall’uomo. Nella mattinata di domenica, in zona San Giacomo, i Carabinieri hanno individuato un soggetto per età e fisionomia perfettamente compatibile con l’identikit del ricercato. Quando lo hanno fermato, l’uomo ha cercato di celare la sua identità, ma non è riuscito a trarre in inganno i Carabinieri che lo hanno dichiarato in stato di arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo hanno associato alla casa circondariale di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato a San Giacomo truffatore con mandato d'arresto internazionale

TriestePrima è in caricamento