menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autorità Portuale di Trieste, il Ministro Delrio firma la proroga di Zeno D'Agostino

La presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani: «La proroga di Zeno D'Agostino alla guida dell'Autorità portuale di Trieste è logica e opportuna»

«La proroga di Zeno D'Agostino alla guida dell'Autorità portuale di Trieste è logica e opportuna». Lo afferma la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, rendendo noto quanto appreso dal Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, che ha confermato di aver firmato ieri il decreto di proroga in virtù del quale l'attuale Commissario rimarrà alla guida del porto di Trieste.

Per Serracchiani «questo è sicuramente un momento in cui Trieste e il Friuli Venezia Giulia si stanno riaprendo al mondo, riscoprendo e rendendo contemporanea una vocazione emporiale di respiro internazionale, dal Centro Europa al Medio ed Estremo Oriente, agli USA. Oggi il dialogo e la sinergia tra la città, l'amministrazione regionale e l'Autorità portuale sono diventati la regola e siamo in ottima sintonia: questo è un vero fattore di moltiplicazione delle potenzialità».

«La Regione, anche alla luce della riforma della portualita' nazionale, ha trovato in D'Agostino un interlocutore puntuale rispetto alla fondamentale partita della costituzione del sistema portuale regionale. Su questa come su altre sfide, ad esempio quelle che coinvolgono il porto di Trieste nella sua relazione con il tessuto produttivo del Friuli, e' stata individuata una giusta rotta e in questi casi - ha concluso - non si cambia chi sta al timone».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento