Autostrade: chiuso per tre notti il nodo di Palmanova

Prende forma il nuovo cavalcavia dello svincolo di San Giorgio. Chiusa anche la corsia di sorpasso sulla carreggiata opposta (direzione Trieste), ma solo all’altezza del cantiere. Lo comunica Autovie Venete

Foto di repertorio

Il nuovo cavalcavia dello svincolo di San Giorgio di Nogaro prende forma. Dalle 22,00 di domani, mercoledì 30 ottobre, alle 04,00 di giovedì 31 Autovie ha disposto la chiusura del tratto autostradale sulla A4 da San Giorgio di Nogaro a Latisana in direzione Venezia per effettuare alcuni lavori di finitura all’impalcato del nuovo ponte. Per consentire lo svolgimento delle operazioni in sicurezza verrà chiusa anche la corsia di sorpasso sulla carreggiata opposta (direzione Trieste), ma solo all’altezza del cantiere per la costruzione del nuovo cavalcavia dello svincolo di San Giorgio. Nel corso della notte le maestranze delle ditte impegnate nel terzo lotto (Gonars – Alvisopoli) procederanno anche alla tracciatura della segnaletica in un tratto di circa quattro chilometri della futura terza corsia.

Autovie, ponte nodo Palmanova: chiusa l'autostrada

Alcuni dettagli

Sempre nel terzo lotto, in questi giorni, è in corso il varo del nuovo ponte sul fiume Stella che si sviluppa lungo la stessa autostrada A4. Il manufatto è formato da due impalcati (uno per senso di marcia), è lungo circa 110 metri ed è suddiviso in due campate. Per quanto riguarda il primo sub lotto del quarto lotto (nodo di Palmanova – Gonars), proseguono i lavori sul nodo di Palmanova per la costruzione del sovrappasso provvisorio che collega la A23 (Tarvisio – Udine) alla A4 in direzione Trieste. Per questo motivo dalle ore 21,00 di oggi, martedì 29, alle ore 05,00 del 30 ottobre e dalle ore 21,00 del 30 alle ore 05,00 del 31 ottobre chi transita sulla A4 provenendo da Venezia, diretto verso Udine e Tarvisiodovrà uscire a Palmanova per poi rientrare allo stesso casello e reimmettersi in A4.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento