Cronaca

Traffico intensissimo su tutta la rete autostradale: +11% e 18% per le uscite "balneari"

Crescono i flussi di traffico del week end sulla rete di Autovie Venete già dal venerdì pomeriggio. Un dato che sembra confermare una tendenza alle partenze intelligenti più marcato rispetto agli anni precedenti

Foto di repertorio

Venerdì 8 luglio, infatti, le entrate e uscite ai caselli sono state 251 mila 890  più 10% per cento in più rispetto al giovedì. Un cambiamento che agevola la fluidità della circolazione del sabato, giornata tradizionalmente critica durante i fine settimana estivi.

Oggi, sabato 9 luglio, il traffico è intensissimo su tutta la rete con un 3,31%  in più rispetto alla stessa giornata dello scorso anno. Sotto pressione, come sempre, i caselli “balneari” come Latisana + 11% e San Donà di Piave (+ 18%).

La barriera di Trieste Lisert resta nella norma, in attesa dell’onda di vacanzieri diretti verso le coste dalmate che comincia, di solito, nella seconda metà del mese di luglio. Per le prossime ore la situazione resterà invariata con possibili, ulteriori incrementi in serata.

Anche in A57,  traffico intenso in entrambe le direzioni di marcia per tutta la giornata con possibili ulteriori rallentamenti in serata a seguito della chiusura del Passante di Mestre programmata da Cav (Concessioni Autostradali Venete).

Per una serie di attività di manutenzione improrogabili, il Passante – tra il raccordo A4/A57 a Dolo e il raccordo A4/A57 a Venezia est -  sarà chiuso dalle 22.00 di sabato 9 alle 7.00 di domenica 10 luglio in direzione Trieste. In questo arco di tempo tutto il traffico proveniente da Padova-Milano sarà deviato sulla A57 Tangenziale di Mestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico intensissimo su tutta la rete autostradale: +11% e 18% per le uscite "balneari"

TriestePrima è in caricamento