Cronaca

"Baby gang" ruba biciclette a lignano: sei minorenni triestini denunciati

Sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza di un albergo, quindi identificati dalla Polizia

Una sorta di "baby gang" seriale composta da sei minorenni triestini è stata sorpresa a rubare tre biciclette a Lignano. Come riporta un servizio di Telequattro, i sei sono stati denunciati e affidati ai genitori dopo essere stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza di un albergo che ha avvertito immediatamente la polizia. Gli agenti sono stati in grado di identificare uno dei sei colpevoli, che è stato quindi rintracciato in sella a un'altra bicicletta di cui non ha rivelato la provenienza, e nell'appartamento in cui alloggiava per le vacanze sono state rinvenute altre due bici probabilmente rubate, oltre a una di quelle appena sottratte di fronte all'hotel. Tutti i giovani sono poi stati identificati.

Un fenomeno purtroppo diffuso a Lignano, numerose testimonianze parlano di bande specializzate in questo tipo di furti, che colpiscono la notte armati di cesoie per recidere le catene delle biciclette. I velocipedi vengono poi caricati su appositi camioncini e venduti, spesso all'estero, altri vengono invece utilizzati per un po' e poi abbandonati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Baby gang" ruba biciclette a lignano: sei minorenni triestini denunciati

TriestePrima è in caricamento