rotate-mobile
Cronaca

Accusata di circonvenzione di incapaci: assolta l'ex badante di Margherita Hack

L'ex badante non avrebbe quindi avuto nessun ruolo nella decisione di Aldo De Rosa di donarle tutto al momento della sua morte

Accusata di circonvenzione di incapace: secondo la tesi del pm Federico Frezza, l'ex badante di Margherita Hack,Tatjiana Gjiergo, avrebbe sfruttato il progressivo decadimento cognitivo del marito della nota astrofisica, inducendolo a predisporre che tutti i beni le venissero donati al momento della sua morte.

Come riporta il servizio del Tgr Rai Fvg, Tatjiana è stata ora assolta poichè il fatto non sussiste: l'ex badante non avrebbe quindi avuto un ruolo nella decisione di Aldo De Rosa.
Grande soddisfazione espressa anche dalla figlia di Tatjiana, Eda, che sottolinea il loro lungo rapporto di amicizia.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusata di circonvenzione di incapaci: assolta l'ex badante di Margherita Hack

TriestePrima è in caricamento