Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Turismo, Bolzonello: «Infopoint di Sistiana base per promuovere il Fvg»

La struttura, che nel mese scorso ha registrato 2000 visite a fronte delle 700 del luglio 2016, da quest'anno è uno degli Infopoint ufficiali di PromoTurismo FVG ed è destinato a diventare anche un centro di formazione per gli operatori turistici

La baia di Sistiana, per sfruttare a pieno il proprio potenziale turistico, ha la necessità di essere guidata da una logica industriale e di essere inserita in un progetto di promozione che comprenda tutto il golfo di Trieste e l'ampio territorio regionale. È questo, in sintesi, il ragionamento fatto dal vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia nonché assessore al Turismo, Sergio Bolzonello, durante l'odierna riapertura ufficiale dell'Infopoint di Sistiana, nel comune di Duino Aurisina (Ts).

La struttura, che nel mese scorso ha registrato 2000 visite a fronte delle 700 del luglio 2016, da quest'anno è uno degli Infopoint ufficiali di PromoTurismo FVG ed è destinato a diventare anche un centro di formazione per gli operatori turistici, oltre che un punto di riferimento per chi sceglie il Friuli Venezia Giulia come meta di vacanza.

«All'interno di questo Infopoint - ha spiegato Bolzonello - si promuovono, ad esempio, anche Aquileia, Grado e tutta l'area vitivinicola della nostra regione, dunque non solo Sistiana, il Carso e Trieste. Tutto ciò con l'obiettivo ben preciso di promuovere globalmente il Friuli Venezia Giulia all'interno di una logica di insieme, di un progetto ampio, a cui contribuiscono gli operatori turistici, gli imprenditori e le istituzioni pubbliche».

A questo proposito, ha quindi aggiunto il vicepresidente della Regione, è fondamentale istruire e formare chi opera nel turismo, in modo da «offrire all'ospite che arriva in Friuli Venezia Giulia la sensazione di essere coccolato e trattato al meglio».

Lo stesso concetto è stato espresso anche dal sindaco di Duino Aurisina, Daniela Pallotta, che ha anche ringraziato l'Amministrazione regionale e PromoTurismo FVG per la velocità con cui si è adoperata per riaprire il centro turistico di Sistiana. La buona collaborazione tra le istituzioni e la fondamentale importanza di "fare sistema" è stata quindi evidenziata anche dal presidente dell'Unione territoriale intercomunale Giuliana, Roberto Dipiazza, e dal vicepresidente del Consiglio regionale Igor Gabrovec.

Hanno preso parte alla cerimonia anche l'ex primo cittadino di Duino Aurisina e attuale consigliere regionale, Giorgio Ret, nonché diversi imprenditori locali e i rappresentanti di tante società sportive della zona.

Il vicepresidente Bolzonello ha sottolineato come proprio imprenditoria e mondo dell'associazionismo siano entrambi responsabili dello sviluppo turistico del territorio che ha il bisogno di avere prospettive certe conservando l'identità culturale e la bellezza del paesaggio.

In seguito ha incontrato, nel comune di Duino Aurisina (Ts), i rappresentanti delle società veliche e nautiche che operano nella Baia di Sistiana. L'associazione sportiva dilettantistica Diporto nautico Sistiana, lo Jadralni klub/Yacht club Cupa, la Società nautica Pietas Julia e l'associazione Sistiana 89 raggruppano quasi 1000 soci e sono, soprattutto d'estate, il punto di riferimento per un centinaio di bambini e ragazzi.

Visitando le sedi di alcuni circoli, Bolzonello ha voluto "toccare con mano" i luoghi in cui tante generazioni di velisti hanno appreso le fondamenta della vela, che - come è stato ricordato durante i vari colloqui - non è solo una mera disciplina sportiva, ma anche una scuola di vita per via delle intrinseche regole di rispetto e sacrificio.

Oltre a ciò va ricordato come i circoli con sede a Sistiana abbiano formato diversi campioni, tra i quali figurano anche atleti olimpici, nonché campioni mondiali ed europei.

I circoli velici, ha quindi sottolineato Bolzonello al termine delle visite, sono un patrimonio inestimabile della Baia di Sistiana, sia per la loro attività didattica e sportiva ma anche per la bella immagine che trasmettono ai molti turisti e ai tanti frequentatori abituali del lembo di costa a Sud delle Falesie di Duino. L'Amministrazione regionale sarà quindi sempre attenta alle loro esigenze, ha garantito il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, ringraziando i dirigenti delle associazioni per il loro prezioso impegno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Bolzonello: «Infopoint di Sistiana base per promuovere il Fvg»

TriestePrima è in caricamento