Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Bandelli: "Abbasseremo i Canoni Ater "

Riceviamo dall'ufficio stampa di Un'Atra Regione e pubblichiamo:Il momento di crisi e di congiuntura economica è sempre più pesante e difficilmente sostenibile, portando le famiglie con un reddito basso a livelli di povertà mai raggiunti. Sono...

Riceviamo dall'ufficio stampa di Un'Atra Regione e pubblichiamo:
Il momento di crisi e di congiuntura economica è sempre più pesante e difficilmente sostenibile, portando le famiglie con un reddito basso a livelli di povertà mai raggiunti.
Sono purtroppo ben noti i casi di cronaca in cui le famiglie, ormai messe in difficoltà della eccessiva tassazione fiscale e al contempo alle prese con problemi di perdita di lavoro o di lavori sotto pagati, rischiano di attuare gesti estremi che un Paese come l'Italia e ancora di più, nello specifico, una regione autonoma come il Friuli Venezia Giulia deve dare immediatamente risposta e sostegno sociale.

La proposta di Un'Altra Regione è concreta e fattibile dal punto di vista economico: la Regione FVG deve farsi carico del pagamento dell'IMU sulle case popolari Ater in modo da venire incontro alle fasce più deboli.
Con questa azione il canone medio di affitto delle case popolari potrà essere calmierato e sostenibile a favore delle famiglie con maggiori difficoltà.

Un segnale forte e immediato a favore dei nostri concittadini che stanno già affrontando mille difficoltà per arrivare a fine mese.
Per garantire dignità a chi, per mille motivi, si è trovato ad affrontare grandi problemi di carattere economico ed adesso ha bisogno dell?aiuto dell'istituzione regionale per ripartire.

Negli ultimi due anni, gli aumenti del canone di locazione Ater hanno raggiunto percentuali vicine al 30 %.

E' stato calcolato che nello specifico l?IMU pesa sulle ATER del FVG quasi 6 milioni di euro.

Un colpo fatale per chi è alle prese con forti difficoltà economiche e problemi occupazionali.

Più di un anno fa l'assessore Riccardi aveva promesso che avrebbe messo in salvo le ATER dall'imposta Municipale Unica.
I risultati del suo operato sono sotto gli occhi di tutti.
Come tutte le pseudo riforme annunciate dalla giunta Tondo è rimasta solo uno spot.

Inoltre, a nulla è servito il grido di allarme era stato lanciato già un anno fa dal presidente di AssoAter Pittini, grido che evidentemente non è stato recepito dall'attuale giunta in carica.

Ecco perché Un'Altra Regione propone questa misura di emergenza immediata. Un'Altra Regione attuerà immediatamente questa proposta: l'unica realizzabile in tempi brevi e capace di dare una risposta concreta."

Lo dichiara Franco Bandelli, candidato presidente di Un'Altra Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandelli: "Abbasseremo i Canoni Ater "

TriestePrima è in caricamento