Cronaca

Bando contributi affitto in ritardo, i triestini in attesa del via libera della Regione

A renderlo noto è il Comune di Trieste che afferma come il ritardo sia "attualmente non determinabile in quanto subordinato all'approvazione da parte della Regione del nuovo regolamento in materia"

"Il cittadino che non riesce a sostenere il pagamento dei canoni di locazione di un alloggio di proprietà privata o pubblica può partecipare al bando di concorso per la concessione di contributi per l'abbattimento dei canoni di locazione". La teoria è basata sul testo normativo, la pratica al momento è un'altra. Il bando che dà ai triestini la possibilità di chiedere il contributo per il pagamento dell'affitto degli appartamenti per il 2020 è infatti fermo e subordinato all'approvazione del nuovo regolamento regionale in materia. A renderlo noto è lo stesso Comune di Trieste che precisa come il ritardo "non è attualmente determinabile". 

Le linee guida: tutte le informazioni utili

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando contributi affitto in ritardo, i triestini in attesa del via libera della Regione

TriestePrima è in caricamento