Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Gal, pubblicato il bando per la valorizzazione delle infrastrutture turistiche

Le domande dovranno essere presentate entro il 9 dicembre 2021. Un bando da oltre 300 mila euro. Tutte le informazioni per candidarsi

È stato pubblicato in data 11 agosto 2021 sul BUR Regionale (numero 32) il bando intitolato “Valorizzazione delle infrastrutture turistiche”, ed è dedicato a sostenere interventi di miglioramento e valorizzazione di infrastrutture turistiche esistenti che possano avere una significativa valenza nell’ottica di un posizionamento del territorio GAL sul mercato turistico, come destinazione che permetta il contatto con un ambiente naturale dall’alta biodiversità, dai valori ecologici, dall’identità intrisa di un significativo patrimonio culturale, nonché caratterizzato dall’integrazione dell’esperienza turistica dell’area GAL con le aree adiacenti. Al presente bando sono assegnate risorse finanziarie per complessivi euro 330.631,41 di spesa pubblica.

“Sul Carso viviamo a stretto contatto con la natura, facciamo di tutto per rispettare il patrimonio locale e crediamo fermamente nella sostenibilità - ha dichiarato il presidente del GAL, David Pizziga -. È proprio in questa direzione, dunque, vogliamo sviluppare il turismo locale, che è caratterizzato da tanta diversità, autenticità e una vasta gamma di esperienze in un territorio tutto sommato piccolo. In linea con la nostra strategia, abbiamo pubblicato un nuovo bando che crediamo possa stimolare ulteriormente lo sviluppo dell'offerta turistica e rafforzare le diverse competenze nel campo del turismo”.

I beneficiari, gli interventi finanziabili e i costi

Possono beneficiare del bando le imprese comprese le aziende agricole, le associazioni, gli enti pubblici e comunelle e usi civici. Tutti devono avere sede legale o unità operativa in area GAL. Sono finanziabili i seguenti interventi: sentieri e percorsi per il trekking o l’equitazione, piste ciclabili o ciclo?pedonali, stagni o laghi, luoghi di interesse turistico riconosciuto come vedette e santuari, passerelle sospese e aree verdi attrezzate.
Ogni singolo progetto deve avere un costo minimo di 13.000 € (valore totale del progetto) fino a 60.000 €. L’intensità contributiva è pari al 80% in regime de minimis. I progetti possono essere presentati anche in modalità integrata. In sintesi, i diversi partner possono istituire un progetto più vasto lungo il territorio GAL, costituendo un unico percorso/progetto/idea.

Come fare la domanda

Ogni domanda va presentata entro il 9 dicembre 2021. Il procedimento per fare la domanda è tecnico e complesso. Sono a disposizione per una consulenza e per presentare le domande i Centri di Assistenza Agricola (CAA), emanazione dei sindacati degli agricoltori. Ogni dettaglio per presentare la domanda è specificato nel bando.

Per capirne di più appuntamento presso l’Agriturismo Mili? a Sagrado, mercoledì 25 agosto, ore 18.00. Tutte le informazioni circa il bando sono disponibili sul sito www.galcarso.eu. Scrivi a info@galcarso.eu e ti risponderemo entro 5 giorni lavorativi. Oppure vieni a trovarci, concordando un appuntamento, sempre scrivendo a info@galcarso.eu

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gal, pubblicato il bando per la valorizzazione delle infrastrutture turistiche

TriestePrima è in caricamento