Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Baraccopoli a Trieste, Sgomberato il Silos-Dormitorio - Foto e Video

Ecco come e dove vivevano in circa 50 tra afghani e pakistani Il blitz della Polizia, Polfer, Polizia Locale, 118 e Vigili del Fuoco di qualche giorno fa ai Silos di piazza Libertà ha permesso lo sgombero dell'area dove vivevano in condizioni...

Ecco come e dove vivevano in circa 50 tra afghani e pakistani

Il blitz della Polizia, Polfer, Polizia Locale, 118 e Vigili del Fuoco di qualche giorno fa ai Silos di piazza Libertà ha permesso lo sgombero dell'area dove vivevano in condizioni igieniche e di sicurezza al limite della sopravvivenza. Erano circa 50 gli afghani e pakistani che abitavano questa baraccopoli improvvisata, alcuni anche da due mesi.

La maggior parte degli ospiti del "dormitorio" erano in attesa di sistemazione da parte dopo aver richiesto, e ricevuto l'approvazione, di asilo politico, mentre pochi avrebbero dovuto abbandonare il territorio nazionale dopo l'espulsione.

L'operazione è scattata dopo le denunce dei giostrai della zona del Silos, infastiditi da un gruppetto di giovani pakistani.

Come vediamo nelle foto e video di Fulvio Rogantin, autore del servizio pubblicato su Bora.la, gli immigrati avevano costruito della baracche con il con le recinzioni metalliche dei cantieri ricoperte da cartoni. Dopo il blitz, gli oggetti personali e i vestiti sono rimasti nei Silos, così negli scorsi giorni una ditta ha provveduto ad abbattere le "case" e gettare in un container tutto il resto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baraccopoli a Trieste, Sgomberato il Silos-Dormitorio - Foto e Video

TriestePrima è in caricamento