Barca affonda a Muggia, i Vigili del Fuoco la recuperano

L'intervento dei Sommozzatori nel porticciolo di Lazzaretto per recuperare un natante che giaceva sul fondo del mandracchio a due passi dal confine sloveno. Svuotata l'acqua con un'elettropompa

Riceviamo e pubblichiamo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina 25 gennaio 2019, i sommozzatori del NSSA (Nucleo Soccorso Subacqueo Acquatico ) Friuli Venezia Giulia congiuntamente al personale nautico della sezione navale del comando provinciale Vigili del fuoco di Trieste e la partenza del distaccamento di Muggia sono intervenuti per un natante affondato presso il porticciolo di Lazzaretto - Muggia (TS). I Vigili del fuoco hanno provveduto a raddrizzare la piccola imbarcazione riportarla in galleggiamento e vuotarla dall'acqua utilizzando un'elettropompa. L'intervento è terminato alle ore 13. 

Il video del recupero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Va a sbattere contro un cassonetto, brutto incidente in strada di Fiume

  • La Slovenia fa dietrofront: le frontiere apriranno gradualmente

  • La giunta "riscrive" il calendario delle feste: la Liberazione sarà il 12 giugno

Torna su
TriestePrima è in caricamento